IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata
Il neo sindaco di Cervinara Caterina Lengua positivo al Covid-19
Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati
Covid-19 in Campania, torna l'obbligo della mascherina all'aperto. C'è l'ordinanza di De Luca
Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205
Coronavirus, chiuso il Comune di Cervinara. Avviata la sanificazione
Attraverso una mail rubano password e dati personali e gli svuotano il conto corrente
Coronavirus, registrati 6 contagi in Irpinia. Uno ricoverato in ospedale
Covid-19, altri 12 contagi in Irpinia: 2 ad Avellino

 

Alla Casina del Principe appuntamento con "Reading, la poesia della sera"

Casina del Principe

(Casina del Principe)
(Foto: Ordine degli Architetti)

AVELLINO - In attesa della “giornata mondiale della poesia” che coincide con il solstizio di primavera, il 18 marzo alle ore 21,00 si svolgerà il terzo appuntamento con i poeti contemporanei presso la Casina del Principe, in corso Umberto I, ad Avellino. La manifestazione che ha per titolo READING è realizzata in collaborazione con l’associazione “Segninversi”, e si inserisce nell’ambito delle attività collaterali al Premio “Civetta di Minerva – Antonio Guerriero” organizzato dall’Associazione “Spazio Incontro” di Starze di Summonte. I curatori della rassegna, Raffaele Barbieri, Domenico Cipriano e Cosimo Caputo, propongono di mese in mese i poeti, con una particolare attenzione verso la poesia dei più giovani, che affiancano nomi più conosciuti del panorama letterario italiano. Il terzo incontro, avrà come tema gli “La primavera”, o meglio, la sua attesa, traendo spunto dai versi del poeta messicano premio Nobel, Octavio Paz: “Ancora non ha un corpo la spettinata primavera”. Gli autori invitati, sono: Rossella Tempesta, pugliese che vive a Formia, inclusa nell’antologia nella collana bianca di Einaudi “Nuovi poeti italiani, vol. 6” dedicata ad alcune tra le voci più interessanti della poesia al femminile italiana; la casertana Maria Stella Eisenberg che ha dato alle stampe il volume “Viaggi al fondo della notte” un toccante poemetto sull’attualissimo tema dell’immigrazione; Raffaele Urraro, poeta e saggista napoletano, che sta ottenendo molta attenzione di critica e pubblico con “Questa maledetta vita: il romanzo autobiografico di Giacomo Leopardi”; e i giovani irpini: Gerardo Iandoli e Sara Peppe, alcune delle voci più interessanti dell’ultima generazione. A completare la serata sono previsti degli intermezzi musicali del chitarrista Silvano Bevere e la partecipazione di Tullio Tuffari. Il programma si costruisce mese per mese e sono coinvolti, di volta in volta, poeti che provengono da varie province italiane al fianco degli autori del nostro territorio. Questi leggeranno proprie poesie partendo da un tema diverso per ogni serata, ispirato ai versi di un Premio Nobel. La rassegna rientra tra gli appuntamenti collaterali al Premio “Civetta di Minerva – Antonio Guerriero”. Gli incontri alla Casina del Principe hanno la caratteristica di offrire la lettura diretta e immediata dei testi, in modo da restituire alla poesia quella “magia” di cui parlava Borges, e di avvicinare all’ascolto un pubblico eterogeneo, cercando di proporre la poesia con immediatezza e godibilità. A questo si aggiunge la possibilità di un eventuale confronto, con domande e curiosità, da proporre agli scrittori che di volta in volta leggeranno le loro poesie. I prossimi appuntamenti mensili saranno dedicati ai premi Nobel: Seamus Heaney, Derek Walcott. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso libero con inizio alle ore 21.00.

Condividi