IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Sequestrata marijuana a Nusco, nei guai 4 giovani. Uno è minorenne
Covid-19, anziana muore dopo poche ore dal ricovero. È la 19esima vittima in Irpinia
Sequestro di armi a Montemarano, denunciato un 70enne
Avellino, sale il numero dei contagi: sono 247 i positivi di oggi
Contravviene alle misure anti Covid per rubare casse di birra in un supermercato, denunciato
Covid-19, 36 contagi a "Villa dei Pini". Si attende riscontro dell’Asl
Avellino, fuoco ai cassonetti dei rifiuti. Danni a un'auto e alla facciata del palazzo
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne

 

Cesinali, al via i festeggiamenti di San Gerardo. Weekend di musica, degustazione e divertimento

Le luminarie

(Le luminarie)
(Foto: Irpiniareport)

Al via a Cesinali i festeggiamenti in onore di San Gerardo Maiella. L’appuntamento è per questo fine settimana nei giorni 22 e 23 settembre. Sarà un week end di degustazione, musica e divertimento. Si parte venerdì 20 settembre alle ore 20.30 con lo spettacolo "Cesinali Show - La Corrida" in piazza Municipio. Sabato 21, invece, alle ore 20.30 appuntamento con la Sagra del Maiale e dei Cecatielli e Fagioli sempre in Piazza Municipio. Si potranno degustazione i piatti della tradizionale locale: i cecatielli e fagioli, le salsicce alla brace, i cotechini al sugo, le braciolette di cotica e le bistecche alla brace. Il tutto accompagnato dal buon vino locale prodotto nelle vigne cesinalesi. La serata sarà allietata dal concerto di musica popolare del gruppo “Li Sunaturi”. Domenica 22, si svolgerà la solenne processione in onore del Santo per le vie del paese accompagnata dalla banda musicale “Città Vallo di Diano”. Dalle ore 21 si ballerà il dj Set Rdr B2B Dario M. from Nada Mas e Voice Gianluca Picariello. Nel corso della serata saranno allestiti stand enogastronomici per degustare le specialità tipiche locali. I festeggiamenti sono stati organizzati dal Comitato Festa San Gerardo e dal parroco Don Vittorio Ferrara. Le luminarie sono a cura della ditta C.G.E. di Cella Giuseppe, mentre i fuochi d’artificio sono a cura della ditta D’Agostino di San michele di Serino.

Condividi