IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Raid nelle ville a Starze di Summonte. Rubati denaro, gioielli e oggetti di valore
Avellino, finalmente arriva il Natale in città. Da sabato l'allestimento delle luci
Spiava i propri dipendenti con telecamere nascoste, denunciato imprenditore agricolo
Sgominata banda di narcotrafficanti, 17 arresti. La droga sequestrata era destinata anche ad Avellino
Ordigni bellici nel torrente Salaco a Volturara
Choc ad Avellino in via Fratelli Bisogno, 54enne ritrovato cadavere
Avellino, studente investito da un'auto pirata a piazza Kennedy
Si alza il sipario su "Natale ad Aiello"
Condannato per furti, ai domiciliari 40enne
Lesioni e porto abusivo d'armi, in manette 30enne

 

Conto alla rovescia per "Le 4 Notti dei Briganti", tra gli ospiti Piero Pelú

Il Castello della Leonessa a Montemiletto

(Il Castello della Leonessa a Montemiletto)
(Foto: Irpiniareport)

E' scattato il fatidico conto alla rovescia in vista dell’atteso appuntamento con “Le 4 Notti dei Briganti”, rassegna culturale all’ombra del Castello della Leonessa, che si terrà dal 2 al 5 agosto a Montemiletto. Domani pomeriggio, alle ore 17.00, al Circolo della Stampa di Avellino si terrà la presentazione della seconda edizione della kermesse ideata e promossa dal Centro Sociale Antonio Gubitosa, guidato dal Presidente Luigi Managò. Alla presentazione interverranno Luigi Managò, Presidente del Centro Sociale Gubitosa, Giuseppe Pasquariello, Amministratore Unico HS Company, main sponsor dell’evento. Introduce Roberta Brogna, responsabile comunicazione della rassegna. La rassegna dopo il successo dello scorso anno torna arricchita di idee originali e grandi novità. Tanti gli artisti attesi da Piero Pelù ai Boomdabash, fino a Castrignanò. Sabato 5 agosto invece, per la parte convegnistica, spazio alla legalità con la presentazione del libro dell’avv.Bruno Larosa dal titolo Doppio Binario. Alla discussione prenderanno parte il Procuratore Capo presso la Procura della Repubblica di Avellino Rosario Cantelmo e il giornalista Rai Gigi Marzullo.

Condividi