IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata
Il neo sindaco di Cervinara Caterina Lengua positivo al Covid-19
Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati
Covid-19 in Campania, torna l'obbligo della mascherina all'aperto. C'è l'ordinanza di De Luca
Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205
Coronavirus, chiuso il Comune di Cervinara. Avviata la sanificazione
Attraverso una mail rubano password e dati personali e gli svuotano il conto corrente
Coronavirus, registrati 6 contagi in Irpinia. Uno ricoverato in ospedale
Covid-19, altri 12 contagi in Irpinia: 2 ad Avellino

 

"I love legality": è scattato il conto alla rovescia

I Giovani Democratici hanno organizzato l'evento a Serino

I love legality

(I love legality)
(Foto: Irpiniareport)

I Giovani Democratici di Serino Circolo “E. Berlinguer” e McFood organizzano in collaborazione con la Federazione degli Studenti e l’Associazione Nazionale Partigiani italiani il 12 luglio, a partire dalle ore 20.30, in piazza Cicarelli, l’evento dal titolo: ”I LOVE LegalitY - Tutti in piazza per un sano Divertimento”. L’evento nasce con la volontà di coinvolgere il maggior numero possibile di giovani alla cittadinanza attiva attraverso il sano divertimento. La collaborazione con la FdS ha origine con l’obiettivo di rafforzare l’idea secondo la quale la cultura è il primo strumento a nostra disposizione per fronteggiare ogni forma d’illegalità e organizzazione criminale. I LOVE LegalitY rientra nel quadro delle iniziative poste in essere quest’anno per celebrare il cento cinquantenario dell’Unità d’Italia. Rendere partecipe l’ANPI è stato per noi un atto naturale per lanciare il messaggio che oggi più che mai è necessario resistere e combattere contro i fenomeni mafiosi e d’illegalità diffusa. Il fascismo del terzo millennio è rappresentato oggi da queste moderne forme di schiavitù che causano sofferenza e limitazioni della libertà a tanti inermi cittadini e mettono seriamente in crisi l’apparato istituzionale, democratico e sociale del nostro Paese. In quest'occasione partirà la raccolta firme per le due leggi di iniziativa popolare proposte dai GD: la prima in merito all'articolo 49 della Costituzione e la democrazia; la seconda riguardo la riforma di stage, tirocini e l'accesso alla casa. La serata avrà, nella prima parte, una colonna sonora Rock con The Broken Ropes e The Soud Garden. Seguiranno le note del live set con i Bad Boys Dj Step e Dj Bros. Trovare nuove forme d’aggregazione è per noi una priorità in quanto riteniamo che: “ci si salva e si va avanti se si agisce insieme e non solo uno per uno”.

Condividi