IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, movida e assembramenti: vietata la vendita di alcolici dopo le 21 nei market
Guasto condotta idrica a Mercogliano, dieci Comuni senz'acqua
Ospedale di Solofra, restituiti ai donatori i 230mila euro raccolti per la realizzazione della terapia intensiva
Uffici Postali aperti a Ferragosto, 160 ad Avellino e provincia
Raid vandalico al campo estivo: gazebo, sedie e tavoli distrutti
Abbruciamento di residui a Montevergine rischia di provocare un incendio, la denuncia dell'Osservatorio Meteorologico
Sospensione del servizio idrico in Irpinia, ecco dove
Cesinali, c'è il Servizio Civico: ecco il lavoro di pubblica utilità
Odaf Avellino, il vicepresidente Antonio Capone nominato Miglior Agronomo d'Italia 2020
Perde il controllo e si schianta contro il muro, paura per due anziani sull'A16

 

"I ragazzi del '72", ecco il libro sulla storia dell'Avellino calcio

La presentazione il 7 gennaio

Carcere borbonico

(Carcere borbonico)
(Foto: IrpiniaReport)

Si terrà giovedì alle ore 17,30, presso la sala blu del carcere Borbonico di Avellino, la presentazione del libro "I ragazzi del '72" di Felice D'Aliasi che si è avvalso della collaborazione dei giornalisti Rino Scioscia e Michele Pisani. Alla manifestazione hanno già garantito la loro presenza i protagonisti della prima storica promozione in serie B: il portiere Ducci, i difensori Codraro, Cattaneo, Piccinini e Fraccapani, i centrocampisti Zoff, Nobili e Pantani e gli attaccanti Palazzese, Bongiorni e Marchesi. In pratica, dell’intera rosa composta da 17 elementi, mancheranno soltanto il portiere Violo, il difensore Piaser e l’attaccante Agostini, oltre ai compianti Miniussi (il portierone titolare), Zucchini e Caocci. Per l'occasione saranno presenti l'ex ds e direttore sportivo dell'Avellino, Pierpaolo Marino, che ha anche curato la prefazione del libro, l'attuale presidente, Walter Taccone, il ds, Enzo De Vito, i sindaci di Avellino e Atripalda, Paolo Foti e Paolo Spagnuolo, il Sen. Cosimo Sibilia, in rappresentanza del padre, il compianto presidente Antonio Sibilia, il presidente della Provincia Domenico Gambacorta, l'on. Angelo D’Agostino, l’ex presidente del Consiglio Regionale Pietro Foglia, l'onorevole Maurizio Petracca e l'assessore alle finanze del comune di Atripalda, Domenico Landi.

Condividi