IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, ruba l'identità dello zio per incassare il denaro del libretto postale. Arrestato 46enne
Cesinali, successo e partecipazione per la Passeggiata Ecologica organizzata dai bambini della scuola primaria
Incassa i risarcimenti dei propri clienti, nei guai avvocato 45enne
Il ministro Lezzi in Irpinia, ecco le tappe
Bilancio, assemblea dei sindaci a Palazzo Caracciolo
Minacce al comandante Arvonio, la solidarietà del presidente Biancardi
In trasferta da Foggia per commettere furti in Irpinia, fermati 5 pregiudicati
Ruba i dati di una carta di credito per acquistare il televisore, nei guai una 45enne
Tangenti per pilotare le sentenze, 14 arresti. Coinvolti due irpini
Busta con proiettile al comandante dei vigili Arvonio, s'indaga

 

Jazz Poetry ad Avellino, appuntamento alla Chiesa del Carmine

L'arte dello scrivere

(L'arte dello scrivere)
(Foto: Irpiniareport)

Venerdi 11 settembre alle 18,30 , presso la chiesa del Carmine di Avellino, ci sarà il laboratorio Jazz Poetry “ TurnTable da Langston Hughes a Jack Kerouac , da Robert Burns ai giorni nostri” I versi sono di Domenico Cipriano ; Paola Primaverile alla voce ; Bob Godas batteria e tastiera Roli ; Antonio Iacuzio trombone ; Paolo Godas basso elettrico e loop station . Ingresso libero. E' prevista la partecipazione del pubblico attraverso la lettura di versi tratti dall'ode " La consegna dell' Haggis" di Robert Burns. Dice Paolo Godas :quando il direttore artistico della rassegna Winter open Art, il maestro Di Capua, mi ha comunicato l’inserimento del progetto nella rassegna stessa, ho subito capito l’opportunità che si presentava e ho partecipato con grande entusiasmo. Il progetto Turntable è un punto evolutivo che prende spunto da numerose esperienze artistiche degli ultimi anni. Dall’esperienza ultra decennale free dei SinjarmaJazz ai progetti Jazz Poetry condivisi con Domenico Cipriano e rappresentati ultimamente in varie parti d’ Italia , alle recenti sessioni di musica creativa con il progetto SLIC, nasce il progetto “ TurnTable “. La scintilla che ha messo in moto tutto è stata certamente l’ultima esperienza in compagnia degli artisti di “ Sentieri Periferici” . La collaborazione con persone validissime , scrittrici, attrici, ballerine mi ha convinto che era giunto il momento in cui “TurnTable” poteva prendere vita. In effetti l’idea non è nuova, prende le mosse dall’incredibile esperienza umana ed artistica di “ KnockOver” . Numerose forme d’arte, se non tutte, attraverso grosse motivazioni sociali e creative, generano attraverso gli artisti stessi incontri che di per sé sono vere performance , esperienze che attraversano tanto il pubblico quanto gli artisti. Il progetto “TurnTable” quindi assume vita propria, alimentandosi di volta in volta della partecipazione di tutti . Dietro c’è sempre un intenso lavoro di studio e di ricerca ed è solo una parte dell’insieme , artisti, scrittori.... persone, quasi tutti irpini ed irpine, che generano moderni eventi, coinvolgenti per tutti e per tutto il tempo delle performance.

Condividi