IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Si spaccia per il figlio per truffare un anziano, scoperto dalla polizia
Fuoco al tetto, paura per una famiglia
Marijuana nascosta nella fioriera, s'indaga
In un locale con droga, nei guai due 20enni
Sorpresi con un chilo di cocaina, arrestati marito e moglie
Il Comandante della Berardi, Raffaele Iovino, alla guida dell'Operazione "Strade Sicure"
Montaguto, 60enne trovato morto in un fondo
Mostra di Pittura collettiva a Cesinali, in esposizione fino al 24 giugno
In fiamme sull'A16 un tir carico di ortaggi e frutta
Del Basso De Caro: "Pizza parli al cuore dei concittadini"

 

"L'origine", Domenico Cipriano presenta il suo nuovo libro

("L'origine", il libro di Domenico Cipriano)
(Foto: Irpiniareport)

AVELLINO - Si presenta il 5 aprile alle ore 17,00 ad Avellino presso il Circolo della Stampa, in Corso Vittorio Emanuele, n. 6, il nuovo libro di Domenico Cipriano che ha per titolo “L’origine”, che inaugura la collana φ, presso l’editore L’Arcolaio. La presentazione ha una valente importanza culturale visto il patrocinio del Periodico sulle letterature e le arti europee “Sinestesie”, una delle più prestigiose riviste internazionali di letteratura contemporanea, diretta da Carlo Santoli e fiore all’occhiello della cultura cittadina, oltre a quello della Fondazione Carlo Gesualdo presieduta da Edgardo Pesiri. Dopo i saluti, parleranno del libro Alberto Granese docente di Letteratura italiana contemporanea all’Università di Salerno e Gerardo Bianco, in qualità di Presidente dell’ANIMI (Associazione Nazionale per gli Interessi del Mezzogiorno d’Italia). Coordinerà l’incontro il giornalista de Il Mattino di Avellino Gianni Colucci. Sarà lo stesso autore a leggere alcune poesie di questa raccolta che inaugurare una collana raffinata, arricchita dai disegni di Francesco Balsamo e di Marta Pegoraro. Una raccolta di poesie dove “luoghi vissuti e origini lontane, pietre e stelle, passi e ferite, segni e distanze, inizi e paesaggi, quasi un’oscura energia fluisce nelle storie universali o nelle cronache domestiche, dove vite marginali si mescolano nel divenire della nostra esistenza. Così, tra echi di memoria e ricerca della grazia, queste poesie sono un invito a maturare la consapevolezza del nostro essere un tutt’uno col cosmo. Una scrittura puntuale ed elegante che mira alla compattezza della trama, architettata per dialogare con la musica interiore dei versi e le armonie delle note suggerite dall’autore per ogni sezione”. Scrive in quarta di copertina il curatore Gianluca D’Andrea: “Il respiro personale dell’autore, in L’origine si espande in una dimensione ritmica che cerca di abbracciare la storia collettiva, geologica, e che tenta, in tal modo, di ridurre «la distanza sconfinata dalle stelle». Il tutto sembra muoversi in direzione di un superamento del lirismo novecentesco del disastro che si ravviva solo considerando l’«origine smarrita» che «ci appartiene / tra steppe e ghiacci siderali, gusci di conchiglie consumate / e l’innegabile perizia di resistere».” Durante l’incontro, sarà proiettato il video #Hirpiniafelix “Pecore, zappa, scalpello e computer” realizzato dalla crow di Flussi Media Art per il padiglione Irpinia all’EXPO, un video basato sulle poesie di Cipriano. 

Biografia dell’autore Domenico Cipriano. 
È nato nel 1970 a Guardia Lombardi (AV), vive e lavora in Irpinia. Già vincitore, nel 1999, del premio Lerici-Pea per l’inedito, ha pubblicato le raccolte di poesie: “Il continente perso” (Fermenti, 2000 – premio Camaiore proposta); “Novembre” (Transeuropa, 2010 – rosa finalista del premio Viareggio-Rèpaci), tradotto negli USA a cura di Barbara Carle con il titolo di “November” (Gradiva Publications, New York, 2015, presentato al ‘Center for Italian Study’ presso la New York University in Stony Brook); “Il centro del mondo” (Transeuropa, 2014) e “L’origine” (L’arcolaio, 2017). Collabora con artisti di vario genere per specifici progetti; ha pubblicato il CD di musica e poesia “JPband: Le note richiamano versi” (Abeatrecords, 2004) e dal 2010 guida la formazione jazz-poetry ‘Elettropercutromba’. È redattore della rivista di studi europei ‘Sinestesie’. www.domenicocipriano.it

Condividi