IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata
Il neo sindaco di Cervinara Caterina Lengua positivo al Covid-19
Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati
Covid-19 in Campania, torna l'obbligo della mascherina all'aperto. C'è l'ordinanza di De Luca
Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205
Coronavirus, chiuso il Comune di Cervinara. Avviata la sanificazione
Attraverso una mail rubano password e dati personali e gli svuotano il conto corrente
Coronavirus, registrati 6 contagi in Irpinia. Uno ricoverato in ospedale
Covid-19, altri 12 contagi in Irpinia: 2 ad Avellino

 

Premio "Civetta di Minerva", i nomi dei tre finalisti

Appuntamento al Circolo della Stampa il 16 aprile

Corso Vittorio Emanuele

(Corso Vittorio Emanuele)
(Foto: Carmine Bellabona)

Sabato 16 aprile alle ore 11,30 è fissata la Conferenza Stampa per la comunicazione da parte della Giuria Tecnica del Premio “Civetta di Minerva - Antonio Guerriero”, dei nomi dei 3 finalisti e di eventuali segnalati della prima edizione della competizione. Parteciperanno alla conferenza stampa, i membri della Giuria Tecnica, composta da Domenico Cipriano (presidente), Raffaele Barbieri, Cosimo Caputo, Stelvio Di Spigno ed Enzo Rega, il presidente dell’Associazione Spazio Incontro, Ornella Adiglietti e il segretario dell’associazione Spazio Incontro e responsabile della segreteria del premio letterario, Giovanni Testa. “Il premio è nato dall’impegno dell’Associazione Spazio Incontro nel favorire la diffusione della cultura all’interno del territorio della provincia di Avellino. – spiega la presidentessa Ornella Adiglietti - Proprio con questo scopo, dieci anni fa, nasceva l’associazione di volontariato, che ha tra i suoi fondatori, Antonio Guerriero, prematuramente scomparso nel 2009, e sempre pronto a prodigarsi per la divulgazione de “la conoscenza” soprattutto a vantaggio dei più giovani. L’obiettivo del concorso letterario è dare la possibilità a più persone di avvicinarsi al mondo della poesia, favorendo la scrittura e la lettura di un’arte tanto diffusa quanto poco conosciuta.” La conferenza stampa rappresenterà anche il passaggio di testimone dalla giuria tecnica alla giuria popolare; quest’ultima composta da venti persone di diverse fasce d’età, che decreterà il vincitore dopo aver letto i 3 volumi degli autori finalisti, attraverso il voto che esprimerà durante la serata di premiazione. Saranno altresì presentati gli altri protagonisti della serata di premiazione, che è fissata per il giorno 19 maggio e consisterà in una serata che accomunerà diverse arti, come sarà spiegato durante la conferenza stampa. Inoltre, sarà possibile visionare l’opera d’arte simbolo del concorso, realizzata appositamente dal maestro Giovanni Di Nenna, che sarà il premio per il vincitore decretato dalla giuria popolare. Per ulteriori e dettagliate informazioni: www.spazioincontro.tv

Condividi