IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Incidente sull'A16, giovane in condizioni critiche
San Michele di Serino, il sindaco ritira le dimissioni
Cade giù dal balcone, grave 56enne
Tenta di strozzare la moglie davanti ai figli piccoli. Arrestato
Operazione pusher ad Avellino, arrestato 28enne
Sottrae la figlia minore e fugge con pistola e coltello a bordo di un camper. Bloccato sull'A16
Serino, avvicinata all'uscita dalla banca da un immigrato che le chiede soldi
Si allontana da casa, ritrovato nella notte
Autista non in regola, salta la gita dell'Amatucci
Avellino, cocaina e hashish in casa. In manette 24enne

 

Sipari Aperti, al "Gesualdo" il laboratorio di teatro integrato di "Limina teatro" e i ragazzi del "C.h.i.r.s"

Laboratorio di teatro integrato per Sipari Aperti

(Laboratorio di teatro integrato per Sipari Aperti)
(Foto: Irpiniareport)

L’associazione di promozione sociale «Limina Teatro» e la Onlus «C.h.i.r.s.» di Avellino insieme sul palco del «Carlo Gesualdo» per un’esperienza unica di teatro integrato per superare limiti e barriere e favorire la più ampia inclusione sociale. Per tutto il mese di ottobre, nell’ambito della manifestazione «Sipari Aperti: Festival degli altri mondi» sostenuta da Fondazione Campania dei Festival e Comune di Avellino, si terrà il laboratorio di teatro integrato «Limen», ideato e condotto da Clif Imperato, attore, performer, teatroterapista, Art Theatre Counsellor da sempre impegnato nella conduzione di laboratori di teatroterapia presso «C.h.i.r.s. onlus» e «Aipa - Pianeta autismo». «Limen» è un laboratorio di teatro integrato rivolto a persone con disabilità e non, con o senza esperienza teatrale, che ha come finalità quella di favorire l’inclusione, agendo sull’abbattimento di barriere e pregiudizi sociali. A tal fine, si articola in una serie di obiettivi, tra cui il miglioramento della conoscenza di sé stessi, della gestione delle emozioni e delle relazioni all’interno e all’esterno del gruppo laboratoriale, con lo scopo di migliorare lo stato psicofisico e psicomotorio dei partecipanti. In questo percorso teatrale, promosso da «Limina Teatro» insieme a «C.h.i.r.s. onlus», le diversità rappresenteranno il punto di partenza per una vera crescita. Il laboratorio condotto da Imperato si trasformerà in un luogo dove regole e forme del vivere quotidiano e del vissuto si destruttureranno, dando vita ad infinite nuove realtà. Un viaggio esperienziale che punterà ad annullare qualsiasi tipo di limite o barriera per entrare in vero contatto con sé stessi e con gli altri. Il laboratorio «Limen», inserito all’interno della rassegna «Sipari Aperti: Festival degli altri mondi», si svolgerà durante il mese di ottobre e si concluderà con una performance dimostrativa il 31 ottobre alle ore 21 presso il Teatro «Carlo Gesualdo» con ingresso gratuito. Per maggiori informazioni su questa e sulle altre iniziative dall’associazione di promozione sociale «Limina Teatro», nata come progetto di diffusione della cultura teatrale, di formazione e di ricerca di nuovi linguaggi espressivi, basta scrivere a liminateatro@gmail.com, telefonare al numero 346.8088433 o collegarsi alla pagina Facebook dell’associazione www.facebook.com/LiminaTeatro

Condividi