IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Meteo, nuove nevicate in Irpinia
Covid-19, la situazione oggi in Campania: 1132 casi positivi e 23 decessi
Covid-19, la situazione in Irpinia: 30 casi positivi e 2 decessi
Avellino, colta da malore cade sul balcone. Donna in ospedale
Avellino, anziana cade in casa nella notte. Soccorsa dai pompieri
Fiamme nella notte in un appartamento, famiglia evacuata
Scuola, da lunedì in presenza anche la terza della scuola primaria
Macellazione abusiva e ricettazione: sequestro di maiali e oltre 350 chili di insaccati. Nei guai 30enne
Tenta di uccidersi inalando gas di scarico dell'auto, salvato in extremis
Covid-19, due decessi al Moscati

 

Summonte, inaugurata la grande scacchiera

la grande scacchiera a Summonte

(la grande scacchiera a Summonte )
(Foto: Irpiniareport )

Inaugurata a Summonte la grande scacchiera. La manifestazione si era svolta ieri pomeriggio. La grande scacchiera si trova in piazza Alessio De Vito. L’evento ha dato il via alle sfide tra pedine, pedoni, re, regina, torri, cavalli ed alfieri.  L’iniziativa è stata promossa e organizzata dal Comune di Summonte in collaborazione con l'ADS degli Scacchi di Avellino e la Federazione Regionale della Dama Campania. Oltre alle sfide di dama e scacchi ci sarà anche la riscoperta degli antichi giochi che, nel rispetto delle norme anti Covid, coinvolgeranno grandi e bambini "Credo che la socialità nel rispetto delle norme anti Covid sia fondamentale in questo momento – ha spiegato il primo cittadino di Summonte Pasquale Giuditta – Il nostro borgo con gli ampi spazi di cui dispone si presta particolarmente ad ospitare iniziative di questo genere. Abbiamo deciso di realizzare una scacchiera-damiera in pietra nella nostra ampia piazza al fine di garantire la socialità e garantire anche il rispetto delle distanze. Vogliamo offrire ai turisti i nostri spazi con giochi autentici della tradizione. Vi aspettiamo a Summonte per scoprire i giochi che fanno comunità. Sarà l’occasione per visitare la Torre Angioina, il Complesso Castellare, la Chiesa Madre San Nicola di Bari, il Museo Civico di interesse regionale e il meraviglioso percorso Ambientale che da Summonte conduce all’altopiano di Campo San Giovanni. Vi aspettiamo”.

Condividi