IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, picco in Irpinia: registrati 174 contagi, 42 solo a Calitri
Tir perde il controllo e si ribalta, ferito l'autista
Sequestro di hashish, marijuana e crack: nei guai 13 giovani
Sale giochi: centinaia di agenzie sequestrate, oltre 200 denunce e 300 siti oscurati
Bomba rinvenuta tra i castagneti a Solofra, rimossa e fatta brillare
Pietrastonina, al via il Concorso a Premi per bambini promosso dal prefetto Piantedosi
Covid-19, registrati oltre 2mila casi in Campania: si va verso la zona rossa
Preso il ladro del supermercato di Montoro,  incastrato dalle telecamere
Atripalda, rapina al supermercato: è caccia all'uomo armato di coltello
Schianto tra due auto, una si ribalta. Feriti un 39enne e un 70enne

 

"Un Natale per la pace tra i popoli", in Piazza Duomo in mostra i presepi artistici a misura d'uomo

Il presepe artistico a misura d'uomo

(Il presepe artistico a misura d'uomo)
(Foto: Irpiniareport)

AVELLINO - Continua l'iniziativa promossa dall’Unpli provinciale di Avellino con il patrocinio del Comune di Avellino Assessorato alle Attività Produttive e Unpli Regionale della Campania, con il contributo del Liceo Artistico “P.A. De Luca di Avellino e della Camera di Commercio di Avellino. In esposizione al pubblico tre presepi artistici a misura d’uomo. Il presepe del maestro Antonio Ambrosone, sapientemente restaurato dal figlio Carmine, esposto dinanzi alla cattedrale di Avellino. Un presepe del maestro Giovanni Spiniello esposto davanti alla Cappella della Confraternita e un altro esposto nell’atrio della Camera di Commercio di Avellino. Nelle sale al piano terra dell'Ente Camerale la Mostra “Tavolozza di Natale 2017”. Direttore artistico: Francesco De Rogatis. Gli artisti che espongono: Barone Saverio, Bruno Gerardo, Bruno Laura, D'Onofrio Serena, De Rogatis Francesco, De Silva Alida, Di Gisi Antonio, Imbimbo Virginia, Lucchese Pino, Niviamo Sandra, Restaino Antonio, Saccardo Paola, Spagnuolo Antonio, Sparla Giuseppe e Troisi Soccorso.

Condividi