IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Violento temporale in Alta Irpinia provoca una frana, chiusa la strada provinciale 143 a Bagnoli
Cade dal ponteggio in un cantiere, operaio 47enne in prognosi riservata
Il neo sindaco di Cervinara Caterina Lengua positivo al Covid-19
Tentano di disfarsi della droga gettandola nel water, in manette due fidanzati
Covid-19 in Campania, torna l'obbligo della mascherina all'aperto. C'è l'ordinanza di De Luca
Una 48enne di Avellino è risultata positiva al Covid-19. Da luglio ad oggi i casi registrati sono 205
Coronavirus, chiuso il Comune di Cervinara. Avviata la sanificazione
Attraverso una mail rubano password e dati personali e gli svuotano il conto corrente
Coronavirus, registrati 6 contagi in Irpinia. Uno ricoverato in ospedale
Covid-19, altri 12 contagi in Irpinia: 2 ad Avellino

 

Le ricette di Elisa Panza - Il Porcino

TORTINO di carpaccio di manzo con cuore caldo di porcini profumati al timo

PURE’ di patate seccagne con porcini e provola affumicata

Le ricette di Elisa Panza - Il Porcino

(Le ricette di Elisa Panza - Il Porcino)
(Foto: Irpiniareport)

IL PORCINO - Nei boschi di querce e castagni della mia amata Irpinia, in estate e in autunno, quando il clima e il terreno raggiungono le condizioni adatte, proliferano i porcini (BOLETUS EDULIS) i funghi più apprezzati e stimati che consentono svariate preparazioni culinarie. Ne esistono tre specie, ma, dalle mie parti il più diffuso oltre a quello estivo è il BOLETUS AEREUS o porcino nero, il più ricercato ed apprezzato dei funghi porcini perché oltre ad essere il più robusto e appariscente, è anche il più profumato e pregiato. Fungo dall’aroma inebriante, è dotato di carne molto compatta e quindi di ottima resa. Gli antichi romani chiamavano questi funghi “SUILLUS” per il loro aspetto generalmente tozzo e massiccio e il termine PORCINO ne è l’esatta traduzione. La prima proposta di oggi è una ricetta dal forte impatto olfattivo, con questo tortino, arriva sulla nostra tavola, il vero sapore della terra, quello più dipendente dalla natura selvaggia naturalmente con qualche rivisitazione in chiave gourmet. Il purè invece, appartiene alla cucina genuina e appagante del mio comfort-food che oltre a deliziare il palato, ristora anche lo spirito. Il mio piatto consolatorio di riferimento, il dolce ricordo dei sapori dell’infanzia, da oggi, si spera, il mio e il vostro piatto del cuore.-

Fotogallery (4)

  • Le ricette di Elisa Panza - Il Porcino
  • Le ricette di Elisa Panza - Il Porcino
  • Le ricette di Elisa Panza - Il Porcino
  • Le ricette di Elisa Panza - Il Porcino

Condividi