IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Mercogliano, accoltella il marito durante una lite
Sorpresi con droga e siringhe in auto, nei guai 5 giovani
Torna ad Avellino l'appuntamento con la "Festa della Zeppola"
Falso corriere truffa un anziano di Monteforte sottraendogli 1550 euro
Fiamme al treno alla stazione ferroviaria di Altavilla Irpina. Paura per i passeggeri
Rally Città di Formia, exploit degli irpini Iannaccone-Di Iasi
Muratore 56enne ritrovato cadavere in un container
Avellino, schianto dinanzi alla chiesa di San Ciro. Un ferito
Avellino, è morta la dottoressa del 118 investita a piazza Kennedy
Droga sotto alla mangiatoia dei muli, in manette 38enne

 

Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese

Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese

(Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese)
(Foto: Irpiniareport)

(a cura di Elisa Panza) Tutto nasce da quei momenti legati alle più importanti celebrazioni cristiane che danno vita ad una moltitudine di pietanze e piatti tradizionali che raccolgono le famiglia intorno alla tavola, luogo di condivisione e convivialità per eccellenza. Va da sé che tale fermento di preparazioni gastronomiche è fortemente condizionato dalle numerose identità territoriali, la storia dei luoghi e la stagionalità dei prodotti. In occasione della Pasqua i temi comuni sono quelli legati alla vita, alla rinascita e alla primavera, quindi troviamo spesso le uova il grano e l’agnello. Nella tradizione cristiana a Pasqua si mangia l’agnello, perché nella sua simbologia ci ricorda il sacrificio di Gesù in croce, Egli fu “immolato come un agnello”. E l’agnello è il protagonista indiscusso di questa preparazione che potete mangiare solo ed esclusivamente in Irpinia. Si tratta dello spezzatino di agnello brodettato con l’uovo, piatto delizioso e tipicamente pasqualino. Al palato risulta molto ricco e gustoso, la spalla di agnello a pezzettini viene infatti servita con un brodetto reso ancor più saporito dalle uova sbattute e rapprese con un saporitissimo pecorino stagionato. Il giorno di Pasqua non può assolutamente mancare, nasce come secondo piatto ma a casa mia è ormai da tempo servito come entrèe al grande pranzo di festa. La riuscita di questa ricetta, come sempre in cucina, dipende dalla bontà degli ingredienti principali: agnello uova e pecorino. Assicuratevi che le uova siano fresche e l’agnello non troppo grande di pezzatura.

Fotogallery (2)

  • Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese
  • Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese

Condividi