IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Sciopero lavoratori Irpiniambiente, sospesa la raccolta dei rifiuti
La terra trema in Irpinia, scossa di terremoto a Caposele
Camion dei rifiuti finisce nel torrente, paura a Solofra
In azione la banda delle tabaccherie, razzia nella notte di sigarette e gratta e vinci
Avellino, tenta di suicidarsi lanciandosi dal balcone. Grave 34enne
Giovane escursionista si frattura una gamba, soccorsa sulle montagne di Bagnoli
Serie di furti a Mercogliano, prese di mira le ville in via San Nicola
Fuga di gas, esplode un'abitazione. Due feriti
Spaventoso incidente tra due auto, due feriti. Muore ragazza 36enne
Schianto nella notte a Cesinali, ferito 56enne

 

Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese

Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese

(Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese)
(Foto: Irpiniareport)

(a cura di Elisa Panza) Tutto nasce da quei momenti legati alle più importanti celebrazioni cristiane che danno vita ad una moltitudine di pietanze e piatti tradizionali che raccolgono le famiglia intorno alla tavola, luogo di condivisione e convivialità per eccellenza. Va da sé che tale fermento di preparazioni gastronomiche è fortemente condizionato dalle numerose identità territoriali, la storia dei luoghi e la stagionalità dei prodotti. In occasione della Pasqua i temi comuni sono quelli legati alla vita, alla rinascita e alla primavera, quindi troviamo spesso le uova il grano e l’agnello. Nella tradizione cristiana a Pasqua si mangia l’agnello, perché nella sua simbologia ci ricorda il sacrificio di Gesù in croce, Egli fu “immolato come un agnello”. E l’agnello è il protagonista indiscusso di questa preparazione che potete mangiare solo ed esclusivamente in Irpinia. Si tratta dello spezzatino di agnello brodettato con l’uovo, piatto delizioso e tipicamente pasqualino. Al palato risulta molto ricco e gustoso, la spalla di agnello a pezzettini viene infatti servita con un brodetto reso ancor più saporito dalle uova sbattute e rapprese con un saporitissimo pecorino stagionato. Il giorno di Pasqua non può assolutamente mancare, nasce come secondo piatto ma a casa mia è ormai da tempo servito come entrèe al grande pranzo di festa. La riuscita di questa ricetta, come sempre in cucina, dipende dalla bontà degli ingredienti principali: agnello uova e pecorino. Assicuratevi che le uova siano fresche e l’agnello non troppo grande di pezzatura.

Fotogallery (2)

  • Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese
  • Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese

Condividi