IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, in giro per la città con un machete: bloccati due romeni
Raccordo Av-Sa, auto s'incastra sotto il guard rail
Schianto frontale sull'Ofantina, due feriti
Arrestato sull'Ofantina dopo inseguimento, in auto aveva 19 dosi di eroina
Serino, si appropria di un portafoglio con 1200 euro. Denunciato 60enne
Carne di agnello in cattivo stato, sequestro in una macelleria. Nei guai il titolare
Cumulo di rifiuti speciali presso un'officina, denunciato il titolare
Calci e pugni ad un cliente del bar, arrestato 50enne
Furti in abitazione, sgominata banda di ladri. Arrestati tre avellinesi
Benedizione degli animali a Cesinali, nel cuore antico si rinnova la tradizione

 

Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese

Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese

(Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese)
(Foto: Irpiniareport)

(a cura di Elisa Panza) Tutto nasce da quei momenti legati alle più importanti celebrazioni cristiane che danno vita ad una moltitudine di pietanze e piatti tradizionali che raccolgono le famiglia intorno alla tavola, luogo di condivisione e convivialità per eccellenza. Va da sé che tale fermento di preparazioni gastronomiche è fortemente condizionato dalle numerose identità territoriali, la storia dei luoghi e la stagionalità dei prodotti. In occasione della Pasqua i temi comuni sono quelli legati alla vita, alla rinascita e alla primavera, quindi troviamo spesso le uova il grano e l’agnello. Nella tradizione cristiana a Pasqua si mangia l’agnello, perché nella sua simbologia ci ricorda il sacrificio di Gesù in croce, Egli fu “immolato come un agnello”. E l’agnello è il protagonista indiscusso di questa preparazione che potete mangiare solo ed esclusivamente in Irpinia. Si tratta dello spezzatino di agnello brodettato con l’uovo, piatto delizioso e tipicamente pasqualino. Al palato risulta molto ricco e gustoso, la spalla di agnello a pezzettini viene infatti servita con un brodetto reso ancor più saporito dalle uova sbattute e rapprese con un saporitissimo pecorino stagionato. Il giorno di Pasqua non può assolutamente mancare, nasce come secondo piatto ma a casa mia è ormai da tempo servito come entrèe al grande pranzo di festa. La riuscita di questa ricetta, come sempre in cucina, dipende dalla bontà degli ingredienti principali: agnello uova e pecorino. Assicuratevi che le uova siano fresche e l’agnello non troppo grande di pezzatura.

Fotogallery (2)

  • Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese
  • Le ricette di Elisa Panza - Pasqua: Agnello brodettato avellinese

Condividi