IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Le giacche della Leather Trend di Solofra protagoniste dello spot della Vodafone 
Incendiato un camion in un terreno, s'indaga
Covid-19, la situazione in Irpinia: 54 casi positivi e 3 decessi
Video diffamatori diffusi sui social: nei guai una 21enne di Sturno
Sbanda e si ribalta, ferita una 58enne
Il presidente Biancardi in visita al Comando provinciale dei vigili del fuoco
Truffa alle assicurazioni, finge 29 incidenti. Nei guai una 44enne di Avellino
Vittoria spegne la sua prima candelina
Scuola, il 1 febbraio tornano in classe gli studenti delle superiori
Covid-19, un decesso all'ospedale "Frangipane"

 

1515 posti nella Polizia di Stato, al via il concorso. C'è tempo fino al 4 luglio

Concorsi

(Concorsi)
(Foto: Irpiniareport)

Sono  millecinquecentoquindici i posti per allievi agenti della Polizia di Stato, riservato ai volontari in ferma prefissata di un anno o quadriennale, da coprire con il Concorso pubblico della Polizia di Stato  presso il Ministero dell'Interno. C'è tempo fino al 4 luglio per inviare le domande.

 I requisiti richiesti ai candidati per partecipare al concorso,   sono  i seguenti:

  •        cittadinanza italiana;
  •       godimento dei diritti civili e politici;
  •       diploma di scuola secondaria di primo grado o  equipollente;
  •  aver compiuto il  diciottesimo  anno  di  eta'  e  non  avercompiuto il  ventiseiesimo  anno  di  eta'. Quest'ultimo  limite  è elevato, fino ad un massimo di tre anni, in  relazione  all'effettivo servizio militare prestato dai candidati;
  •        qualita' morali e di condotta previste dall'art.  35,  comma 6, del decreto legislativo n. 165/2001;
  •       idoneita' fisica, psichica ed attitudinale  all'espletamento dei compiti connessi alla qualifica, da accertare in conformita' alle disposizioni contenute nel decreto ministeriale  n.  198/2003  e  nel decreto del Presidente della Repubblica n. 207/2015.
 I requisiti devono  essere  posseduti  alla  data  di scadenza  del  termine  per  la  presentazione   della   domanda   di partecipazione al concorso.
     L'amministrazione provvede d'ufficio ad accertare i  requisiti della condotta e  delle  qualita'  morali  e  quelli  dell'efficienza fisica e dell'idoneita' fisica, psichica e attitudinale al  servizio, le cause di risoluzione di precedenti  rapporti  di  pubblico impiego  e  la  veridicita'  delle   dichiarazioni   rilasciate   dai candidati. 
       
    Il concorso prevede le seguenti prove:       1) prova scritta d'esame;       2) accertamento dell'efficienza fisica;       3) accertamenti psico-fisici;       4) accertamenti attitudinali;       5) valutazione dei titoli.

Condividi