IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Agronomi e funzionari dell’Arpac a confronto sulle attività agroalimentari
Avellino, forzano un posto di blocco e nella fuga tentano di investire un agente. Nei guai 2 ragazzi
Incidente sul lavoro, operaio cade da una scala di tre metri
Ad Avellino fa tappa Chocolate Days, la festa del cioccolato tradizionale
Trova un cellulare e tenta di estorcere denaro al proprietario, denunciato 60enne di Atripalda
Frutta e verdura non tracciabili, sanzionati tre venditori
Ubriaco alla guida, nei guai 40enne. Ritirata la patente
Avellino, 13enne si lancia giù dal ponte della Ferriera. È grave
Picchiava e minacciava i genitori, arrestato giovane di Aiello del Sabato
Torna il maltempo in Irpinia, da domani piogge forti e temporali

 

Appalti negli ospedali, arrestato il consigliere regionale Pdl Angelo Polverino

Carcere

(Carcere)
(Foto: Irpiniareport)

Il consigliere regionale del Pdl Angelo Polverino è stato arrestato con l'accusa di turbativa d'asta nell'ambito di una inchiesta della Dda di Napoli sugli appalti  per le pulizie negli ospedali della provincia di Caserta.
Sono state eseguite in tutto 11 ordinanze, sette in carcere e quattro ai domiciliari. Nell'inchiesta sono coinvolti imprenditori locali, funzionari della Asl e l'ex sindaco del capoluogo, Gasparin.
Polverino ha accusato un malore ed è stato condotto in ospedale.
Gli appalti degli ospedali del Casertano al centro dell'inchiesta della Dda di Napoli ammontano a circa 26 milioni di euro. Le ditte coinvolte sarebbero vicine al clan dei Casalesi ed a quello dei Belforte.

Condividi