IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Esplosione al bancomat, torna in azione la banda della marmotta
Tragico incidente nella notte, perdono la vita zio e nipote di 15 anni
Raid al ristorante, le impronte incastrano il ladro
Bruciano tre auto nella notte, s'indaga
Muore sotto gli occhi del figlio, tragedia in autogrill
Furto al Comune di Cervinara, rubati 1000 euro e le carte d'identità
L'assessore regionale Lucia Fortini all'Istituto Comprensivo di Aiello del Sabato per il progetto "Scuola Viva"
Spaccio di droga, 30enne arrestato. In casa nascondeva hashish
Abbattono il muro divisorio e si appropriano dell'appartamento adiacente, nei guai marito e moglie
Cesinali, al via i festeggiamenti di San Gerardo. Weekend di musica, degustazione e divertimento

 

Consumare frutta secca aumenta il desiderio sessuale

Nocciole

(Nocciole)
(Foto: Irpiniareport)

Esiste una correlazione tra un regolare consumo di frutta secca e un miglioramento del desiderio sessuale. E' quanto emerge dall'ultimo studio condotto dall’International Nut and Dried Fruit Council (INC) pubblicato sulla rivista scientifica Nutrients. L'obiettivo è stato quello di evidenziare come la dieta e il consumo di 60 grammi di frutta secca in guscio, possa portare a un significativo miglioramento del desiderio sessuale. Nel test sono stati coinvolti 83 soggetti maschili, di età compresa tra i 18 e i 35 anni. Di questi, 43 hanno seguito una dieta in stile occidentale integrata dal consumo giornaliero di 60 grammi di frutta in guscio al naturale (30g di noci, 15g di mandorle e 15g di nocciole). I restanti 40, identificati come gruppo di controllo, invece, hanno seguito la stessa dieta escludendo la frutta in guscio per tutta la durata dello studio. Entrambi i gruppi hanno compilato il questionario International Index of Erectile Function (IIEF), auto-valutando l’influenza del consumo di frutta secca sulla propria funzione erettile attraverso 15 domande. I risultati del questionario hanno osservato un significativo incremento del desiderio sessuale nel gruppo la cui dieta era stata supportata dal consumo di frutta in guscio.

Condividi