IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne
Covid-19, aggiornamento contagi: 93 i positivi
Scuole, in Campania restano chiuse. Per la primaria monitoraggio fra 10 giorni
Demolizione viadotto di Manocalzati, traffico deviato fino al 22 dicembre
Covid-19, secondo decesso al Moscati
Covid-19, muore al Moscati un altro anziano
Castagne e nocciole in Irpinia, produzione 2020. Agronomi Irpini: "Buona la quantità e la qualità, ma i prezzi ancora troppo bassi"
Furto nel tabacchi, rubati sigarette e "gratta e vinci". Bottino da quantificare

 

Frammenti di plastica nel cioccolato, Conad ritira il fondente con proprio marchio

Cioccolato

(Cioccolato)
(Foto: Irpiniareport)

Conad ha richiamato due lotti di cioccolato fondente noir a proprio marchio perché durante i controlli interni il fornitore ha evidenziato la possibile presenza di frammenti di plastica dura all’interno del prodotto. Il richiamo è stato diffuso anche dal ministero della Salute. Il cioccolato interessato è venduto in tavolette da 100 grammi con la dicitura “cioccolato fondente extra 72% cacao” e i numeri di lotto 1330004 e 1328941 con il termine minimo di conservazione 30/10/2021 (EAN 8003170023710). Il cioccolato richiamato è stato prodotto per Conad S.C. da Chocolats Halba nello stabilimento di Salinenstrasse 70 a Pratteln, in Svizzera. A scopo precauzionale, Conad raccomanda di non consumare il prodotto con i numeri di lotto segnalati e restituirlo in qualsiasi punto vendita della catena, dove sarà sostituito o rimborsato.

Condividi