IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Tumore al seno e al collo dell'utero, parte da Avellino il tour del Camper della Salute
Grande successo per il 3° Torneo di Tennis "Carmine Spina"
Autostrada A16, chiuso da stasera il tratto tra Avellino Ovest – Baiano
Rissa tra due famiglie, denunciati in otto
Nuovo raid al cimitero di Avellino, ladri in azione con la sega circolare
Crolla una casa per il vento e spuntano due ordigni bellici nelle pareti
Lancia acido muriatico contro la vicina: arrestato 65enne di Lapio
Cesinali, casa in fiamme: paura alla località Nocelleto
Provincia, assegnate le deleghe ai consiglieri. Il presidente Biancardi ha firmato il decreto
Avellino, maxi sequestro di pesce e molluschi. Denunciato 41enne

 

Hacker, oltre mille attacchi nel 2017

Polizia postale

(Polizia postale)
(Foto: Irpiniareport)

Oltre mille attacchi hacker e cyber criminali a siti istituzionali e alle infrastrutture critiche dello Stato. A rendere noto il dato è la polizia postale nel bilancio 2017 appena concluso. Inoltre, gli alert inviati dal Cnaipic (Centro Nazionale Anticrimine per la protezione delle infrastrutture critiche) ai gestori di servizi essenziali sono stati 28.522, un numero maggiore rispetto alle segnalazioni del 2016. La polizia postale ha avviato 68 indagini. Le tecniche di hackeraggio sono sempre più evolute ed ampliano la platea delle vittime. Invece, sul fronte della prevenzione e del contrasto al terrorismo sono stati monitorati circa 17mila spazi web e rimossi diversi contenuti. 55 persone arrestate e 595 denunce nell'ambito delle operazioni di contrasto alla pedopornografia on line. Inoltre, nel 2017 si conferma la rilevanza del fenomeno dell'adescamento on line dei minori che ha registrato 437 casi, 158 denunce e 19 arresti. In sensibile aumento anche i reati informatici come diffamazione, cyberstalking, trattamento illecito di dati personali e sostituzione di persona che hanno portato a 917 denunce e 8 arresti.

Condividi