IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Stop al diabete: tre giornate di screening gratuiti a San Michele, Santa Lucia e Serino
Medico muore durante il turno di notte, s'indaga
Sequestro di caciocavalli in un caseificio, nei guai la titolare
Alla ricerca di funghi senza autorizzazione, multe salate per due uomini
Capannone agricolo adibito a officina meccanica, denunciati i titolari
Irpinia Sistema Turistico fa tappa a Sant'Angelo dei Lombardi. Focus sul gas radon
Agronomi e funzionari dell’Arpac a confronto sulle attività agroalimentari
Avellino, forzano un posto di blocco e nella fuga tentano di investire un agente. Nei guai 2 ragazzi
Incidente sul lavoro, operaio cade da una scala di tre metri
Ad Avellino fa tappa Chocolate Days, la festa del cioccolato tradizionale

 

Terremoto a Ischia, contributi alle imprese artigiane dall'Ebac

il terremoto a Ischia

(il terremoto a Ischia)
(Foto: Irpiniareport)

L’Ebac (l’Ente Bilaterale Artigianato Campania) esprime la propria vicinanza e solidarietà alle imprese artigiane dell’Isola di Ischia e ai loro lavoratori per il difficile momento che stanno vivendo. Il presidente Ettore Mocella, il gruppo di vertice e il direttore Bruno Milo sottolineano la ferma volontà di fornire la massima collaborazione a tutte le aziende aderenti alla bilateralità alle prese con gli effetti del terremoto di domenica scorsa. “Metteremo in campo tutti gli strumenti necessari per sostenerli – dichiarano - Siamo pronti a fare la nostra parte, dando un supporto concreto”. L’Ebac è intenzionata seguire il percorso già avviato per l’emergenza incendi. I roghi, che stanno devastando tanti comuni della Campania, hanno creato non poche preoccupazioni a imprese e lavoratori dell’artigianato. Tante le aziende costrette al fermo attività per i più svariati motivi (incendio, impossibilità di raggiungere il posto di lavoro, aria irrespirabile, etc). Di qui, l’iniziativa dell’Ente Bilaterale a favore degli aderenti. Nel caso in cui l’impresa sia stata colpita dai suddetti eventi, può inoltrare richieste di contributi seguendo diverse metodologie: Carta dei Servizi EBAC oppure attivare le procedure previste dal Fondo di Solidarietà Bilaterale per l’Artigianato (FSBA). Uno stesso percorso si potrà avviare per il terremoto che ha interessato l’Isola di Ischia.

Condividi