IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, aggiornamento contagi: 69 i positivi
Truffe sulla piattaforma "Market Place", nella rete diversi irpini. Denunciato un pregiudicato salernitano
Covid-19, aggiornamento contagi in Irpinia: 61 positivi
Covid-19, proroga esenzione ticket fino al 31 gennaio 2021
Atripalda, schianto sulla Variante: tre feriti
Covid-19, aggiornamento contagi: 91 positivi. 33 solo ad Avella
Ingerenza del crimine organizzato, sciolto il Consiglio comunale di Pratola Serra
Covid-19, muore un 82enne al Moscati. Il secondo decesso nella giornata
Covid-19, aggiornamento contagi: 47 i positivi
Covid-19, contagiati due ragazzini di 14 e 16 anni

 

Rally dell'Irpinia, 40 anni fa la storica vittoria di Napolillo-Cirillo

Compleanno particolare per ricordare i fasti della corsa automobilistica

L'equipaggio Napolillo-Cirillo

(L'equipaggio Napolillo-Cirillo)
(Foto: Irpiniareport )

Sono trascorsi 40 anni precisi da quando un giovane equipaggio, di cui già si parlava nel panorama sportivo nazionale a quattro ruote, conquistò la vittoria. Era il 1° giugno 1980. La dodicesima Coppa dell'Irpinia - Rally nazionale di prima serie fu vinta (primo posto assoluto) dall'equipaggio della Scuderia Avellino Racing formato da Vincenzo Napolillo e Franco Cirillo su Porsche 2700 S - elaborata dalla Sportwagen di Sassuolo. Napolillo è l'attuale fiduciario provinciale Aci Sport. Dopo che ha svestito la tuta del pilota si è dedicato anima e corpo alla promozione dello sport automobilistico, tanto da irrobustire la fama del Rally dell'Irpinia tra le gare più blasonate d'Italia. Ora gli appassionati confidano in lui per riprendere quella prestigiosa tradizione che portava in provincia di Avellino il gotha della disciplina.

Condividi