IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino pari e patta a Vicenza, Ardemagni ancora protagonista in negativo
Vicenza-Avellino: 0-0. Le pagelle di Salvatore Marzullo
Inchiesta Acs, revocata la misura per Freda
Avellino, fermato per un controllo viene trovato in possesso di arnesi da scasso e prodotti rubati in una profumeria
Confartigianato Avellino, al via i tirocini formativi presso le aziende del settore
Solofra, sigilli ad un impianto di rifiuti speciali. Due denunce
Avellino, sequestro di hashish e marijuana in un istituto scolastico. Nei guai due minorenni
Confindustria, Boccia ad Avellino: "Appoggiamo il sì perché la stabilità sia la precondizione della politica economica"
Autobus in fiamme sull'A16, paura per 45 pellegrini diretti a San Giovanni Rotondo
Esplosione all'alba a Roccabascerana, bomba carta all'ingresso di un circolo privato

 

Amministrative Avellino, Luca Cipriano presenta la sua candidatura

Luca Cipriano

(Luca Cipriano)
(Foto: Carmine Bellabona)

Luca Cipriano presenta la sua candidatura al Consiglio Comunale di Avellino, nella lista del Partito Democratico, con Paolo Foti sindaco.
L’ex Presidente del Teatro Carlo Gesualdo, domani, venerdì 3 maggio, alle ore 18.30, presso il Viva Hotel incontrerà gli avellinesi per esporre il suo programma per la città. Idee, progetti, priorità, metodo di lavoro per offire un contributo alla città, portando in Consiglio comunale più giovani, più competenze, più passione. Cipriano intende estendere anche ad altri contesti cittadini i risultati concreti raggiunti negli 882 giorni di gestione del Teatro Carlo Gesualdo, puntando sui concetti “chiave” del suo programma politico.
“Ricaricare la città di energie giovani e di concretezza dovrà essere la priorità della nuova amministrazione – spiega Luca Cipriano -. Servono persone pronte a lavorare con i fatti e velocemente, servono risposte autorevoli e progetti innovativi. E’ con questo spirito che accetto la sfida e provo ad offrire qualche soluzione ai tanti problemi della nostra Avellino”.

Condividi