IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Scomparsa Lo Conte, Mocella (Confartigianato): "Garbo e determinazione lo distinguevano. Bisogna proseguire nel suo nome per rilanciare l'Irpinia"
Coronavirus, i casi in Irpinia arrivano a 329
Gli effetti dell'emergenza Coronavirus sull'agricoltura, Picariello: "Le filiere vitivinicole, florovivaistiche e lattiero-casearie le più colpite"
Coronavirus, il presidente Biancardi: “Entro venerdì la Provincia consegna i kit in vitro veloce per la diagnosi”
Covid-19, altri 6 contagi in Irpinia. Il bilancio sale a 228
Ruba un'auto, nei guai 28enne
Covid-19, sale il bilancio in Irpinia: 222 le persone contagiate
Sanificazione, Confindustria mette a disposizione strumenti e conoscenze
Coronavirus, 2 morti al Moscati
Emergenza Covid-19, Gambino (Usmia): "Tutelare gli operatori delle forze armate"

 

Caso Cesinali, Della Pia (PRC): "l'Irpinia è antifascista. Investiremo prefetto e procura"

Tony Della Pia

(Tony Della Pia)
(Foto: Irpiniareport)

Di seguito la nota del segretario provinciale di Rifondazione Comunista, Tony Della Pia. 

"L'IRPINIA e' antifascista, chiediamo le immediate dimissioni del vice sindaco di Cesinali. Il vicesindaco di Cesinali, tal Pasquale De Vito pubblicamente esalta il duce e il fascismo!Bene hanno fatto i rappresentanti del gruppo di minoranza "GIOVANI PER LA VALLE DEL SABATO" e numerosi cittadini a denunciare. Siamo di fronte ad una evidente apologia di fascismo , reato d'opinione grave , immorale e anticostituzionale. che, assume sembianze inaccettabili poiche' reiterato da un esponente istituzionale. Da sempre come Rifondazione Comunista denunciamo che le forze di destra, in modo particolare fli e lega,convivendo con organizzazioni neofasciste e diffondendo messaggi razzisti e xenofobi stanno contribuendo a farci ripombiare in una stagione d'odio e di intolleranza, quindi invitiamo le donne e gli uomini liberi e antifascisti a reagire con ferma determinazione sostenendo tutte le iniziative che i giovani di Cesinali vorranno intraprendere. Investiremo il Prefetto di Avellino ed eventualmente la procura della repubblica affinche' l'autore si DIMETTA immediatamente dal ruolo che in degnamente ricopre e risponda delle palesi violazioni dei principi costituzionali. Tony Della Pia segretario rifondazione comunista federazione Irpina".

Condividi