IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, picco in Irpinia: registrati 147 contagi
Covid-19, nuova impennata dei contagi in Irpinia. Mai tanti dal mese di dicembre
Compra on-line un'opera letteraria da 2.700 euro, a casa arriva un libro da quattro soldi
Avellino, sorvegliato speciale finisce in carcere
I numeri della pandemia in Irpinia, 11.096 casi e 251 vittime
Aumento dei contagi tra i giovani: divieto di uscire per i minorenni
Covid-19, aumento dei contagi in Irpinia in 7 giorni. È allarme
Vaccinazioni personale scolastico, Alaia scrive all'Asl: "Necessari più punti vaccinali in Irpinia"
Il Covid-19 miete ancora vittime in Irpinia, registrati altri due decessi
Covid-19, preoccupazione a Contrada: in dieci giorni 35 casi positivi

 

Caso Cesinali, Della Pia (PRC): "l'Irpinia è antifascista. Investiremo prefetto e procura"

Tony Della Pia

(Tony Della Pia)
(Foto: Irpiniareport)

Di seguito la nota del segretario provinciale di Rifondazione Comunista, Tony Della Pia. 

"L'IRPINIA e' antifascista, chiediamo le immediate dimissioni del vice sindaco di Cesinali. Il vicesindaco di Cesinali, tal Pasquale De Vito pubblicamente esalta il duce e il fascismo!Bene hanno fatto i rappresentanti del gruppo di minoranza "GIOVANI PER LA VALLE DEL SABATO" e numerosi cittadini a denunciare. Siamo di fronte ad una evidente apologia di fascismo , reato d'opinione grave , immorale e anticostituzionale. che, assume sembianze inaccettabili poiche' reiterato da un esponente istituzionale. Da sempre come Rifondazione Comunista denunciamo che le forze di destra, in modo particolare fli e lega,convivendo con organizzazioni neofasciste e diffondendo messaggi razzisti e xenofobi stanno contribuendo a farci ripombiare in una stagione d'odio e di intolleranza, quindi invitiamo le donne e gli uomini liberi e antifascisti a reagire con ferma determinazione sostenendo tutte le iniziative che i giovani di Cesinali vorranno intraprendere. Investiremo il Prefetto di Avellino ed eventualmente la procura della repubblica affinche' l'autore si DIMETTA immediatamente dal ruolo che in degnamente ricopre e risponda delle palesi violazioni dei principi costituzionali. Tony Della Pia segretario rifondazione comunista federazione Irpina".

Condividi