IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Infermieri in sciopero, possibili disagi nella giornata di venerdì
Sequestrata una cava a Chiusano, indagate 3 persone per traffico illecito di rifiuti
Finto avvocato truffa un'anziana e si fa consegnare 1500 euro, s'indaga
I medici del "Moscati" in scena al Teatro d'Europa con "Ditegli sempre di sì"
Favoreggiamento, arrestato 51enne affiliato ai clan Cava e Genovese
Mercogliano, possesso illegale di armi. Denunciati padre e figlio
Avellino crocevia del contrabbando di sigarette, sequestrati 210 chili di tabacchi. Cinque denunce
I Bottari di Macerata Campania al Tilt di Avellino
"Dona con amore" fa tappa a Calabritto, giornata dedicata alla donazione del sangue
Finanziamenti per adeguamento sismico, incontro al Comune di Avellino

 

D’Agostino, l'aumento dell'occupazione conferma l'efficacia dell'azione dei governi Renzi e Gentiloni

Il parlamentare: "In futuro occorre ulteriore impegno per il Mezzogiorno"

Angelo D'Agostino

(Angelo D'Agostino)
(Foto: Irpiniareport)

“I dati sull’occupazione diffusi stamani dall’Istat, confermano quanto le riforme e una efficace azione di governo possano fare la differenza fino a recuperare più di un milione di posti di lavoro in 3 anni . A dispetto delle forze politiche che oggi fanno a gara per fare la promessa da marinaio più clamorosa, il governo di centrosinistra dimostra con i fatti di saper governare e di aver creato le condizioni per il rilancio dell’occupazione.” Così il deputato Angelo Antonio D’Agostino. “E’ evidente – aggiunge il parlamentare – che il Jobs Act ha determinato l’aumento delle assunzioni, fino a toccare il livello massimo da quando l’Istat elabora le serie storiche. Dal 13%, la disoccupazione è stata portata all'11%. Quella giovanile è scesa dal 44% al 33%. Fatti, non certo le promesse di questi ultimi giorni, tanto strepitose quanto inverosimili.” “Il lavoro improntato alla realtà dei conti e fatto con serietà prima o poi paga, e il tempo è galantuomo. Ora avanti così affinché, anche durante la prossima legislatura, il Paese possa continuare a percorrere il sentiero imboccato. E nel prossimo futuro – chiude D’Agostino - dovremo concentrarci ulteriormente sul Mezzogiorno”.

Condividi