IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Leather Trend, da Solofra la sfida della moda di qualità
Lavoratori in nero e irregolarità sulla sicurezza, sospesa l'attività a due imprese edili. Sanzione di 15mila euro
Avellino, droga in casa e piante di marijuana nel giardino. In manette 40enne
Regolamento di tutela sostenibile del patrimonio forestale regionale, Picariello (Odaf): "Ha sempre contribuito al dibattito per l’aggiornamento della legge n. 11/96
Scacco al clan Partenio, 23 arresti all'alba
Iannaccone-Di Iasi sfrecciano e vincono in Molise
Sequestro di alimenti in un ristorante di Calitri, sanzione per 1500 euro
Tentato furto allo sportello bancomat, ladri in fuga
Realizzano costruzioni in prossimità del fiume Sabato, denunciate 7 persone
Santo Stefano del Sole, lavoratori in nero in un negozio. Sanzionato il titolare, rischia la sospensione dell'attività

 

Decreto Dignità, Maria Pallini ad Avellino per spiegarne i contenuti

Maria Pallini

(Maria Pallini)
(Foto: Irpiniareport)

Parte da Avellino una serie di incontri con i cittadini promossi dalla deputata del Movimento 5 Stelle, Maria Pallini, per dare informazioni dettagliate sul Decreto Dignità approvato in via definitiva agli inizi di agosto. L’appuntamento è per domenica 9 settembre, a partire dalle ore 11, lungo Corso Vittorio Emanuele II (angolo via Dante), dove sarà allestito un gazebo informativo che vedrà la partecipazione del segretario di Presidenza della Camera dei Deputati, Alessandro Amitrano. Numerose, infatti, sono le novità in tema di lavoro a seguito dell’approvazione di questo provvedimento che ha quattro punti cardine tesi a migliorare la qualità della vita degli italiani: lotta al precariato, riduzione delle delocalizzazioni aziendali che impoveriscono il sistema produttivo nazionale, contrasto all'azzardopatia, sburocratizzazione a vantaggio delle imprese. “Dopo la soddisfazione per il risultato raggiunto - dichiara la portavoce pentastellata - e anche per l’inserimento nel testo definitivo di alcuni miei emendamenti sui contratti di somministrazione e sulla disciplina dei cosiddetti ‘presto’, è tempo di informare direttamente i cittadini del contenuto di questo importante provvedimento in tema di lavoro”. “La propaganda delle opposizioni - continua la parlamentare avellinese - tenta di confondere le acque diffondendo statistiche preoccupanti circa la diminuzione del numero degli occupati. Peccato siano da riferirsi al periodo del precedente Governo”. “Noi del Movimento 5 Stelle crediamo sia giunta al capolinea l’epoca delle mere cifre, fredde e distanti dalla realtà. Continueremo sulla strada tracciata per la ripresa economica del Paese. Dalla prossima settimana andranno a pieno regime i lavori parlamentari e nei prossimi mesi saremo impegnati a concretizzare punti importantissimi del contratto: dal reddito di cittadinanza alla flat tax, dal superamento della Legge Fornero al taglio alle pensioni d'oro. Questo è l'impegno del Governo del Cambiamento” - conclude la deputata Pallini.

Condividi