IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, appartamento in fiamme a Borgo Ferrovia
Aiello del Sabato, sorpresi a coltivare droga nei campi. Nei guai marito e moglie
Avellino, truffatore maldestro cade per le scale e si frattura un femore
Assalto in una gioielleria, razzia di orologi e oro. Bottino da quantificare
Tenta il suicidio assumendo psicofarmaci, 34enne salvata in extremis
Fiamme a un deposito, paura per i residenti della zona
Non corre pericolo di vita il 20enne colpito al volto con una mannaia da macellaio
Identificato il cadavere nella piscina: si tratta di un pastore. È mistero sulla morte
Cadavere di un uomo rinvenuto nella piscina, choc in una villa
Avellino, ragazzo investito in via Circumvallazione finisce in ospedale

 

Elezione segretario Pd, Gallicchio: "Passaggio molto importante per il partito"

Pasquale Gallicchio

(Pasquale Gallicchio)
(Foto: Irpiniareport)

«Siamo ad un passaggio molto importante per il Pd locale. Andremo ad eleggere il nuovo segretario e il gruppo dirigente che si occuperanno di delicati passaggi elettorali tra cui le amministrative del 2014». Con queste parole Pasquale Gallicchio segretario uscente inizia la sua riflessione politica sulla situazione locale.
«Domenica 17 novembre nel pomeriggio terremo presso il Cinema Romuleo il nostro congresso di circolo e nello stesso tempo eleggeremo anche i delegati alla convenzione provinciale. Nella serata di mercoledì il direttivo si è riunito per discutere della situazione del partito e delle questioni bisaccesi che vanno affrontate subito. Rispetto ad una fase di rinnovo delle cariche, posso dire con dati di fatto che questo gruppo dirigente ha svolto un buon lavoro. Anche le persone che si sono misurate per la prima volta con la vita di partito hanno dato il massimo. Proprio in questi momenti difficili, in cui si cerca di screditare i partiti, abbiamo dimostrato che stando sulle questioni che interessano la nostra comunità e il nostro territorio, la politica rappresenta ancora una risposta credibile. Il lavoro fatto in tutti questi anni dimostra come il Pd sia stato tra i pochi partiti, se non il solo, ad affrontare soprattutto le emergenze che hanno interessato l'Alta Irpinia. Sanità, il duello a distanza con il direttore generale n'è una prova, trasporti, rifiuti, viabilità sono soltanto alcuni degli argomenti che hanno visto il Pd sempre in prima linea. Lo abbiamo fatto per Bisaccia e per la nostra terra». Sull'esito del congresso Gallicchio non si sbilancia ma aggiunge: «Abbiamo sempre ragionato in termini di squadra e lo stesso faremo domenica. Siamo tutti utili. Ci aspettano tappe importanti tra cui le amministrative. Con il sindaco uscente Salvatore Frullone e la maggioranza noi affronteremo un ragionamento molto franco nel quale tutto il partito sarà coinvolto. Di certo non ci chiuderemo a riccio, dimostreremo serietà riflettendo sugli errori commessi e valorizzeremo ed esalteremo tutto quello che è stato fatto in maniera positiva da questa amministrazione. Ma, di certo, il Pd metterà in campo una proposta innovativa per Bisaccia. Per questo ho molta fiducia sul lavoro che faranno il gruppo dirigente, gli iscritti e coloro che esterni al partito saranno coinvolti in un modello di partecipazione aperto e interessante. Insieme costruiremo le proposte fattibili per tutta la nostra comunità». Sulle candidature già in campo per le amministrative Gallicchio afferma: «Non voglio sindacare le opzioni degli altri. Mi impegno a costruire con il Pd scelte valide e concrete sulla scorta di una costante attenzione dimostrata sempre a questo nostro paese. Non serve candidarsi per cavalcare proteste oppure amplificare semplicemente le difficoltà che i cittadini attraversano, oppure peggio ancora per consumare vendette politiche. Tutto questo non serve al nostro paese. Bisaccia ha bisogno di affidarsi ad una rinnovata speranza. Ma avremo modo di tornare su questi argomenti». S
ulla riconferma a segretario replica: «Come sempre è accaduto anche questa volta sono a disposizione degli iscritti ma con l'intenzione di mettere in campo un nuovo modo di portare la politica tra la gente. Ma anche per tutto ciò c'è tempo».

Condividi