IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Le giacche della Leather Trend di Solofra protagoniste dello spot della Vodafone 
Incendiato un camion in un terreno, s'indaga
Covid-19, la situazione in Irpinia: 54 casi positivi e 3 decessi
Video diffamatori diffusi sui social: nei guai una 21enne di Sturno
Sbanda e si ribalta, ferita una 58enne
Il presidente Biancardi in visita al Comando provinciale dei vigili del fuoco
Truffa alle assicurazioni, finge 29 incidenti. Nei guai una 44enne di Avellino
Vittoria spegne la sua prima candelina
Scuola, il 1 febbraio tornano in classe gli studenti delle superiori
Covid-19, un decesso all'ospedale "Frangipane"

 

Elezioni amministrative, la sfida entra nel vivo

Tra quindici giorni la presentazione delle liste

Sono 32 i comuni interessati dalla tornata di maggio. Oltre centomila gli irpini chiamati alle urne

Una scheda elettorale

(Una scheda elettorale)
(Foto: Carmine Bellabona)

Mancano quindici giorni alla presentazione delle liste nei 32 comuni chiamati al voto. Un test elettorale che interesserà 101479 cittadini della provincia di Avellino. La sfida di maggio è attesa non poco da tutte le forze politiche che stanno seguendo con attenzione l'evolversi della situazione nelle singole realtà. Alcune delle quali sono commissariate, in altre i sindaci hanno già svolto due mandati quindi non potranno più ricandidarsi.

Così l'attuale mappa: Aiello del Sabato (Sindaco: Antonio Felice Caputo), Avella (Commissario Prefettizio), Calabritto (Sindaco: Giuseppe Sierchio), Calitri (Sindaco: Giuseppe Di Milia), Fontanarosa (Sindaco: Giuseppe De Lisa), Frigento (Sindaco: Luigi Famiglietti), Guardia Lombardi (Sindaco: Vito Iuni), Lacedonia (Sindaco: Mario Rizzi), Lauro (Commissario Prefettizio), Lioni (Sindaco: Rodolfo Salzarulo), Luogosano (Sindaco: Giovanni Ferrante), Manocalzati (Sindaco: Pasquale Tirone), Montefalcione (Sindaco: Vanda Grassi) Monteforte Irpino (Sindaco: Antonio De Stefano, facente funzioni, è subentrato a Sergio Nappi, eletto consigliere regionale) Montefredane (Sindaco: Carmine Troncone), Monteverde (Sindaco: Francesco Ricciardi), Ospedaletto d'Alpinolo (Sindaco: Luigi Marciano), Pago del Vallo di Lauro (Commissione Straordinaria), Paternopoli (Sindaco: Raffaele Barbieri), Petruro Irpino (Sindaco: Mauro Zarrella), Pietrastornina (Sindaco: Amato Rizzo), Roccabascerana (Sindaco: Vincenzo Testa), San Mango sul Calore (Commissario Prefettizio), San Martino Valle Caudina (Sindaco: Pasquale Ricci), San Potito Ultra (Sindaco: Giuseppe Moricola), Sant'Angelo a Scala (Sindaco: Domenico Majello), Scampitella (Sindaco: Antonio Consalvo), Senerchia (Sindaco: Adriano Mazzone), Serino (Sindaco: Gaetano De Feo), Sperone (Sindaco: Salvatore Alaia), Teora (Sindaco: Salvatore Gerardo Di Domenico), Villamaina (Sindaco: Michele Marruzzo). Da questa tornata verrà ridotto il numero di consiglieri comunali, così come previsto dalla recente riforma.

Condividi