IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Sospensione del servizio idrico in Irpinia, ecco dove
Cesinali, c'è il Servizio Civico: ecco il lavoro di pubblica utilità
Odaf Avellino, il vicepresidente Antonio Capone nominato Miglior Agronomo d'Italia 2020
Perde il controllo e si schianta contro il muro, paura per due anziani sull'A16
Auto sbanda e si ribalta, ferita una ragazza
Ragazzina beve alcolici e finisce in ospedale, denunciato il titolare del bar
Serino, sequestrati 800 grammi di droga occultata in casa. Un arresto e due denunce
Allerta meteo in Campania, pioggia e vento anche in Irpinia
Danni al comparto agricolo per la grandinata, Ordine Agronomi Avellino: "Proclamare lo stato di calamità naturale e disporre aiuti alle imprese"
Ofantina, al via i lavori in località Montechiuppo a Manocalzati. Code nelle ore di punta

 

Giunta Comunale, parte il valzer delle poltrone?

Ipotesi rimpasto per l'esecutivo Galasso

Giuseppe Galasso

(Giuseppe Galasso)
(Foto: irpiniareport)

Il sindaco Giuseppe Galasso sta valutando l'ipotesi di variare le posizioni dei suoi assessori e dirigenti. L'intenzione è di effettuarle queste modifiche subito dopo le elezioni amministrative di metà maggio per evitare fibrillazioni alla vigilia del voto. Gli assessori interessati sarebbero: Modestino Verrengia (Annona), Donatella Martino (Urbanistica), Antonio Genovese (Lavori Pubblici), Livio Petitto (Traffico e Viabilità), Sergio Trezza (Poliche Sociali). Questo rimpasto permetterebbe l'ingresso nell'assemblea di Rita Caronia, la prima dei non eletti, mentre nella giunta si profila l'entrata di Leonida Gabrieli e Nicola Giordano. L'ipotesi del primo cittadino avellinese, però, non convince alcuni rappresentanti di Via Tagliamento, i quali prevedono che tali movimenti potrebbero compromettere gli equilibri sia all'interno del Comune e sia all'interno del Partito Democratico. Insieme al cambio di poltrone e di deleghe è prevista anche la modifica della mappa dei dirigenti. Giovanni Iannaccone passerebbe ai Servizi Sociali, mentre al suo posto, l'Urbanistica, andrebbe Giovanni Valentino. Ancora: Alberico Testa al Patrimonio, Antonio Fusco all'Ambiente, Francesco Tizzani ai Lavori Pubblici e Fabrizio Picariello, comandante della Polizia Municipale, al Traffico, Mobilità e Trasporti, attualmente diretti da Valentino.

Condividi