IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, 6 casi positivi a Montella. Chiusi negozi, studi professionali e scuole
Schianto all'alba tra due auto, conducenti in ospedale
Fiamme bruciano un'auto a San Potito, s'indaga
Pedone investito a Monteforte da un'auto pirata, è grave in ospedale
Maltempo in Irpinia, la situazione a Monteforte
Rissa nell'area industriale di Flumeri, denunciati 5 imprenditori
Covid-19, aumentano i casi a Cervinara
Cani legati e maltrattati, nei guai un pastore
Atripalda, inaugurata la mostra "La Dogana nella dogana"
Mercogliano, si aggirava intorno a un negozio con ascia e roncola. Fermato 40enne

 

L'appello del sindaco Ciampi: “Al via il governo della responsabilità. Fateci pervenire le priorità dei programmi elettorali”

Ciampi candidato Movimento 5 Stelle

(Ciampi candidato Movimento 5 Stelle)
(Foto: Irpiniareport)

“Il nostro intento è di governare Avellino nell’interesse esclusivo della città e dei cittadini. Per questo motivo, come forza di governo responsabile, chiediamo a tutte le forze presenti in consiglio comunale di farci pervenire, in tempi brevi, una serie di priorità del loro programma elettorale, in modo da condividerle ed integrale con il nostro”. Il neo-sindaco di Avellino del Movimento Cinque Stelle, Vincenzo Ciampi, rinnova la totale apertura programmatica alla collaborazione istituzionale “per il bene del capoluogo irpino”. “Abbiamo constatato che sono diversi i punti in comune con le altre liste. La campagna elettorale è finita – sottolinea il sindaco Ciampi – ora dobbiamo responsabilmente governare la città e concentrarci sui problemi dei cittadini. Adesso inizia l’era del dialogo, è importante condividere tutti insieme le linee programmatiche”. Il programma di governo cittadino potrà poi essere ulteriormente integrato dalle proposte dei cittadini. “Venerdì e sabato – dice Ciampi – saremo di nuovi nei quartieri di Avellino. Andremo per ringraziare tutti, nostri elettori e non, ma, soprattutto, per accogliere anche le loro proposte e le loro priorità”.

Condividi