IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Torneo nazionale di scacchi on line, trionfano gli studenti del "Perna Alighieri"
In giro con droga durante il coprifuoco, nei guai un 20enne e un minorenne
Avellino, sfiorata tragedia a Rione Mazzini: cade albero su due auto
Approvato il nuovo decreto legge Covid: stop agli spostamenti tra Regioni. A Natale e Santo Stefano non si potrà uscire dal proprio Comune
“Avellino oltre lo sport”, il video degli irpini realizzato per la Giornata Internazione dei diritti delle persone con disabilità
Covid-19, i decessi in Irpinia salgono a 99. Oggi 69 casi positivi
Assoservizi - Scadenza saldo IMU 2020  clicca qui:
Pascolo senza autorizzazione sanitaria, due denunce. Multa da 3.500 euro
Prende a morsi un carabiniere, nei guai 30enne di Mercogliano
Verde pubblico, Picariello (Ordine Agronomi): "Un adeguato piano per tutelare la salute e maggiore protezione contro le calamità "

 

Maria Pallini nella Commissione parlamentare per le Questioni regionali

Maria Pallini

(Maria Pallini)
(Foto: Irpiniareport)

"Con soddisfazione e grande senso di responsabilità da oggi faccio parte della Commissione parlamentare per le Questioni regionali. Ho fortemente voluto questa opportunità in quanto ritengo che la bicamerale assolva a funzioni importantissime nella filiera istituzionale che si dipana in applicazione dei dettami della Costituzione e nel rispetto delle leggi italiane. La mia formazione giuridica mi consente di offrire competenze nell’ambito delle attribuzioni precipue della Commissione al fine di dirimere eventuali questioni che dovessero insorgere in materia regionale. Inoltre, mi interessa contribuire ad avviare una fruttuosa riflessione sull’assetto degli enti locali e del loro rapporto con lo Stato centrale, avendo come capisaldi irrinunciabili il bene dei cittadini e la tutela dei territori". Così la deputata del Movimento 5 Stelle Maria Pallini, capogruppo in Commissione Lavoro, annuncia di essere da oggi componente della bicamerale per le Questioni regionali.

Condividi