IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Litiga con la fidanzata e si lancia giù dal ponte, salvato in extremis
Avellino, spacciava droga a minorenni in via Mancini. Arrestato 20enne
Avellino, 25enne pestato a sangue in un locale del centro storico
Casa squillo nella periferia avellinese, nei guai una 35enne
Avellino, travolge un'auto con a bordo 4 giovani in viale Italia e fugge
Dramma sull'Ofantina, muore 21enne
Serino, cocaina nascosta nell'area pic-nic: arrestato 43enne
Atripalda, incidente sulla Variante: ferito giovane motociclista
Un Gratta e Vinci da 2 milioni di euro ad Ariano
Rimane con l'auto bloccata sui binari mentre sta passando il treno, paura per un irpino

 

Ottenere più consiglieri, Ciampi pensa al ricorso al Tar

Vincenzo Ciampi

(Vincenzo Ciampi)
(Foto: Irpiniareport)

Il sindaco di Avellino Vincenzo Ciampi pensa al ricorso al Tar per tentare di ribaltare il risultato del primo turno. Grazie al 53% dei consensi il centrosinistra ha ottenuto la maggioranza dei consiglieri. Al ballottaggio, invece, Ciampi ha conquistato la vittoria, trovandosi però senza numeri per governare. Di qui, l'ipotesi ricorso per cercare di avere il premio di maggioranza ed evitare l'anatra zoppa. In tal senso, c'è pure stata qualche decisione dei giudici amministrativi. "

In merito alle notizie circa un ricorso al Tar del Movimento Cinque Stelle avverso il decreto di proclamazione degli eletti in consiglio comunale, precisiamo che nessun ricorso è stato presentato. Si tratta di un'ipotesi al vaglio, ma nessun atto ufficiale è stato prodotto", fa sapere Ciampi. 

Condividi