IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Gli agronomi irpini promuovono la Festa dell'Albero. Appuntamento al Carcere Borbonico
Sequestrati beni per oltre 800mila euro ad una lavanderia
Furti in appartamento, fermati due napoletani
Nascondeva hashish nel mobile del ripostiglio, denunciato 35enne
Scoperta la truffa on line della PlayStation, nei guai un 32enne
Avellino, i carabinieri irpini celebrano la Virgo Fidelis
Fondazione Sistema Irpinia, domani la sottoscrizione dell’atto costitutivo
Atripalda, postino travolto da un'auto finisce in ospedale
Avellino, tenta di lanciarsi dal ponte della Ferriera. Salvato in extremis
Prevenzione furti in provincia, 40enne napoletano fermato dai carabinieri

 

Ottenere più consiglieri, Ciampi pensa al ricorso al Tar

Vincenzo Ciampi

(Vincenzo Ciampi)
(Foto: Irpiniareport)

Il sindaco di Avellino Vincenzo Ciampi pensa al ricorso al Tar per tentare di ribaltare il risultato del primo turno. Grazie al 53% dei consensi il centrosinistra ha ottenuto la maggioranza dei consiglieri. Al ballottaggio, invece, Ciampi ha conquistato la vittoria, trovandosi però senza numeri per governare. Di qui, l'ipotesi ricorso per cercare di avere il premio di maggioranza ed evitare l'anatra zoppa. In tal senso, c'è pure stata qualche decisione dei giudici amministrativi. "

In merito alle notizie circa un ricorso al Tar del Movimento Cinque Stelle avverso il decreto di proclamazione degli eletti in consiglio comunale, precisiamo che nessun ricorso è stato presentato. Si tratta di un'ipotesi al vaglio, ma nessun atto ufficiale è stato prodotto", fa sapere Ciampi. 

Condividi