IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Monteforte, tenta di rubare una moto al concessionario. Arrestato 25enne
Trasformano aree boscate in castagneti senza autorizzazione, nei guai in tre
BirrArt Sud, a Cesinali la kermesse dedicata alla birra artigianale campana
Conservatorio “Cimarosa”, la Provincia chiede la revoca dell’ordinanza comunale
Schianto tra moto e furgone, muore una 29enne
In carcere gli aguzzini di un imprenditore di Mercogliano, volevano appropriarsi di un appartamento
Avellino, perquisizioni nelle ville comunali: 45enne sorpreso a spacciare hashish
Si alza il sipario sul Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019, ad Avellino l'evento degli agronomi
Rubano i dati personali di un'anziana e stipulano contratti telefonici, tre denunce
Con l'auto a zig zag sul raccordo, nei guai 43enne di Avellino

 

Palazzo di Città, consiglio su Tarsu, Ex Dogana e Sosta

Stamattina si è riunito il consiglio comunale

maggioranza comune

(maggioranza comune)
(Foto: irpiniareport)

Stamane è in riunione il Consiglio comunale di Avellino. Nella seduta si discuteranno delicate questioni che precedono il bilancio di previsione: Tarsu, ex Dogana e Sosta, oltre, alle interrogazioni presentate da Ugo Loguercio, Loris Gliatta e Giovanni D'Ercole. Per la Tarsu, la modifica del regolamento prevede la cancellazione delle agevolazioni concesse nelle periferie alle abitazioni distanti più di 150 metri dai cassonetti (portare la distanza a 600 metri). Per l'ex Dogana, la deliberazione della dichiarazione di pubblica utilità per attivare l'esproprio. Per la sosta, l'aumento del ticket ad 1 euro nelle zone centrali e a 0,75 centesimi nelle strade comprese nella fascia arancione. Le interrogazioni di Loguercio punteranno sul problema della gestione del condominio che riguarda le famiglie occupanti gli alloggi di edilizia residenziale pubblica di Vallone dei Lupi. Un contenzioso ha portato al pignoramento delle quote condominiali e 70 famiglie si ritrovano senza gas e senza riscaldamento. L'interrogazione di Gliatta sulla regolametazione per l'indizione dei referendum comunali, mentre quella di D'Ercole sulla mancata istituzione del Consiglio tributario.

Condividi