IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Aggressione al carcere di Bellizzi, detenuti in ospedale
Nascondeva la droga nella playstation, nei guai 50enne
Ovini e bovini non registrati presso un'azienda: denunciato il titolare per truffa, ricettazione e falsità in atti
Avellino, appartamento in fiamme a Borgo Ferrovia
Aiello del Sabato, sorpresi a coltivare droga nei campi. Nei guai marito e moglie
Avellino, truffatore maldestro cade per le scale e si frattura un femore
Assalto in una gioielleria, razzia di orologi e oro. Bottino da quantificare
Tenta il suicidio assumendo psicofarmaci, 34enne salvata in extremis
Fiamme a un deposito, paura per i residenti della zona
Non corre pericolo di vita il 20enne colpito al volto con una mannaia da macellaio

 

Palazzo di Città, consiglio su Tarsu, Ex Dogana e Sosta

Stamattina si è riunito il consiglio comunale

maggioranza comune

(maggioranza comune)
(Foto: irpiniareport)

Stamane è in riunione il Consiglio comunale di Avellino. Nella seduta si discuteranno delicate questioni che precedono il bilancio di previsione: Tarsu, ex Dogana e Sosta, oltre, alle interrogazioni presentate da Ugo Loguercio, Loris Gliatta e Giovanni D'Ercole. Per la Tarsu, la modifica del regolamento prevede la cancellazione delle agevolazioni concesse nelle periferie alle abitazioni distanti più di 150 metri dai cassonetti (portare la distanza a 600 metri). Per l'ex Dogana, la deliberazione della dichiarazione di pubblica utilità per attivare l'esproprio. Per la sosta, l'aumento del ticket ad 1 euro nelle zone centrali e a 0,75 centesimi nelle strade comprese nella fascia arancione. Le interrogazioni di Loguercio punteranno sul problema della gestione del condominio che riguarda le famiglie occupanti gli alloggi di edilizia residenziale pubblica di Vallone dei Lupi. Un contenzioso ha portato al pignoramento delle quote condominiali e 70 famiglie si ritrovano senza gas e senza riscaldamento. L'interrogazione di Gliatta sulla regolametazione per l'indizione dei referendum comunali, mentre quella di D'Ercole sulla mancata istituzione del Consiglio tributario.

Condividi