IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Scosse di terremoto tra Rocca San Felice e Sant'Angelo dei Lombardi
"Pater Familias", quando un ristorante è narrazione della storia
Spaventoso incidente sui binari, treno travolge auto. Ferito un 64enne irpino
Mancata ripresa degli sport da contatto, Barbaro (Asi): "È una decisione conservativa e insensata"
È morto il 53enne travolto dal trattore, choc a Torella dei Lombardi
Giovane 32enne muore dopo una gastroscopia, s'indaga
Fiamme in autostrada, distrutta un'auto. Salvi tre ragazzi
Sorpreso a bruciare rifiuti in una discarica abusiva, denunciato 38enne
Polveri sottili, andane e cippatura le alternative all’abbruciamento dei residui vegetali. Le proposte degli Agronomi
Solofra, sequestrato un cantiere per opere abusive. Denunciato l'imprenditore

 

Provinciali, si vota il 31 ottobre

Palazzo Caracciolo - sede della Provincia

(Palazzo Caracciolo - sede della Provincia )
(Foto: Irpiniareport)

Per le provinciali si voterà il 31 ottobre. Il presidente della Provincia, Domenico Gambacorta ha firmato il decreto di indizione dei comizi. I sindaci irpini e i consiglieri comunali saranno chiamati ad eleggere il presidente. Il seggio sarà allestito a Palazzo Caracciolo. Le candidature dovranno essere presentate dalle 8 alle 20 del 10 ottobre e dalle 8 alle 12 del giorno successivo. Gli aspiranti alla poltrona apicale di Palazzo Caracciolo possono essere tutti i sindaci, il cui mandato non scada prima di 18 mesi. Chi si propone per la corsa alla presidenza dovrà avere a supporto almeno il 15% di firme degli aventi diritto al voto accertati al 35esimo giorno antecedente quello della votazione, cioè il 26 settembre.

Condividi