IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Teatro Gesualdo, Luca Carboni in concerto ad Avellino. E' caccia agli ultimi biglietti
Monteforte Irpino, bomba al ristorante "Addó Scialone". Paura nella notte
Santo Stefano del Sole, arrestato stalker 43enne
Schianto tra due tir, muore camionista di Forino
Torrette di Mercogliano, auto si ribalta. Un ferito
Pestaggio di due fratelli per un debito, arrestati gli autori
Tenta di lanciarsi da un ponte, salvata in extremis
In auto con pistola e munizioni illegali, arrestato
Raid in un tabacchi, rubati "gratta e vinci" e sigarette
A fuoco un capanno pieno di nocciole

 

Reddito di cittadinanza e Quota 100, gazebo informativo del Meetup al Corso di Avellino

Meetup

(Meetup "Amici di Beppe Grillo di Avellino")
(Foto: Irpiniareport)

Sabato 16 febbraio dalle ore 17.30 il Meetup Amici di Beppe Grillo di Avellino sarà presente a Corso Vittorio Emanuele, all’angolo con Via Dante, con un banchetto informativo per illustrare ai cittadini gli ultimi provvedimento portati avanti del Movimento 5 Stelle. Si parlerà innanzitutto del Reddito di Cittadinanza e di Quota 100, ma, come sempre, anche di altre attività portate avanti dal gruppo. "In quanto gruppo di cittadinanza attiva, da cui si è generato il M5S, riteniamo doveroso affiancare il MoVimento nell’azione esplicativa degli ultimi provvedimenti. Soprattutto in merito al Reddito di Cittadinanza. Su questo tema si è fatta molta disinformazione da parte delle opposizioni, tentando di far passare il messaggio che si tratti di provvedimenti assistenziali, inutili e riferiti ad una ristretta cerchia di destinatari, mentre in realtà il provvedimento fa suo il principio di "reciprocità". Siamo in piazza proprio per chiarire tutti i dubbi in materia ma anche per confrontarci sui temi della città, prossima all’appuntamento delle amministrative. La cittadinanza è , come sempre, invitata a partecipare per informarsi e scambiare le proprie opinioni con l’obiettivo di arricchirsi reciprocamente ed allargare sempre più il “fronte” dei cittadini informati , consapevoli e magari pronti ad impegnarsi in prima persona per la città", si legge nella nota.

Condividi