IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Aiello del Sabato, sorpresi a coltivare droga nei campi. Nei guai marito e moglie
Avellino, truffatore maldestro cade per le scale e si frattura un femore
Assalto in una gioielleria, razzia di orologi e oro. Bottino da quantificare
Tenta il suicidio assumendo psicofarmaci, 34enne salvata in extremis
Fiamme a un deposito, paura per i residenti della zona
Non corre pericolo di vita il 20enne colpito al volto con una mannaia da macellaio
Identificato il cadavere nella piscina: si tratta di un pastore. È mistero sulla morte
Cadavere di un uomo rinvenuto nella piscina, choc in una villa
Avellino, ragazzo investito in via Circumvallazione finisce in ospedale
Litiga con la moglie e tenta di darle fuoco con la benzina. In manette 46enne

 

Sostegni economici dalla Giunta Provinciale per chi vive situazione di disagio

Deliberati dalla Giunta provinciale interventi finanziari per sostenere pensionati, studenti, disoccupati, ragazze madri in difficoltà economica

Cosimo Sibilia

(Cosimo Sibilia)
(Foto: Carmine Bellabona)

Sostegni economici dalla Giunta provinciale guidata dal presidente Sibilia a pensionati, studenti, disoccupati, ragazze madri che vivono situazioni di disagio. La Giunta Provinciale, guidata dal presidente Cosimo Sibilia, ha approvato la delibera per gli interventi a sostegno di chi vive situazioni di disagio economico. L'Amministrazione ha stanziato fondi per 510mila euro.La Giunta di Palazzo Caracciolo ha assegnato 130mila euro, da distribuire sulla base della densità della popolazione, alle Diocesi di Avellino, Ariano Irpino, Sant'Angelo dei Lombardi, Nola, Benevento e Salerno (da destinare ai comuni della provincia di Avellino ad esse afferenti), per la realizzazione di attività sociali e di sostegno alla povertà attraverso forme che si andranno ad individuare ed azioni mirate di sostegno alle fasce sociali più bisognose ed in condizioni di disagio; 10mila euro sono stati indirizzati all'Associazione di volontariato "Mensa dei Poveri Don Tonino Bello" di Avellino, che quotidianamente distribuisce pasti alle famiglie bisognose; 50mila euro da affidare direttamente alla società cooperativa "Gea Irpinia impresa sociale" "Fattoria Sociale" onlus di Pratola Serra, per funzioni di accoglienza, ascolto e aiuto concreto ai bisogni delle persone in condizioni di povertà; 10mila euro da devolvere alle ragazze madri; 40mila euro per l'erogazione di borse di studio in favore di figli orfani sul lavoro in possesso di curriculum scolastico di eccellenza; 80mila euro da stanziare per la distribuzione di buoni libro, per la liquidazione di spese di viaggio sostenute per il raggiungimento delle sedi universitarie, nonché per il pagamento di tasse universitarie; 80mila euro per l?utilizzo di carte elettroniche prepagate da destinare ai pensionati con pensione al minimo e persone monoreddito, per acquisto di prodotti alimentari di prima necessità; 90mila euro per il rilascio in favore di singoli lavoratori in condizioni economicamente svantaggiate di voucher formativi e borse di lavoro per partecipazione ad attività formative e scolastiche; 20mila euro per l'attivazione in favore di giovani disoccupati disabili di percorsi integrati di formazione on the job.

Condividi