IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Perde il controllo e si schianta contro il muro, paura per due anziani sull'A16
Auto sbanda e si ribalta, ferita una ragazza
Ragazzina beve alcolici e finisce in ospedale, denunciato il titolare del bar
Serino, sequestrati 800 grammi di droga occultata in casa. Un arresto e due denunce
Allerta meteo in Campania, pioggia e vento anche in Irpinia
Danni al comparto agricolo per la grandinata, Ordine Agronomi Avellino: "Proclamare lo stato di calamità naturale e disporre aiuti alle imprese"
Ofantina, al via i lavori in località Montechiuppo a Manocalzati. Code nelle ore di punta
Grandine in Irpinia distrugge frutteti e vigneti, danni ingenti
Gestione illecita di prodotti alimentari, denuncia e sanzione per un'azienda agricola
Sbanda e finisce nella scarpata, ferita 35enne

 

"Udc fuori dalle giunte Campane. A cominciare dalla Regione"

Pionati sollecita la drastica decisione per fare chiarezza nel centrodestra

Caldoro

(Caldoro)
(Foto: Irpinia Report)

"Caldoro ha ragione, in Campania il problema non é di schieramento ma di chi frena la soluzione dei problemi". Così l'onorevole Francesco Pionati, Segretario Nazionale dell'Alleanza di Centro e portavoce del gruppo 'Iniziativa Responsabile' commenta le affermazioni del Presidente Caldoro, secondo cui è un errore ridurre il dibattito sul Governo regionale a schematismi. "L'Udc sta garantendo la continuità e non la soluzione dei problemi - sottolinea - e vive di piccoli ricatti e di tutela degli interessi di poche famiglie e non di cittadini campani". "Il vicepresidente della giunta - si chiede il portavoce di IR - è forse parente dell'On. De Mita?". "Dignità e coerenza - aggiunge Pionati - sono valori sconosciuti nell'Udc, ma ben radicati nel Pdl e tra i suoi alleati. Prima l'Udc verrà messo fuori dalle giunte - conclude Pionati -, prima la Campania volterà pagina".

Condividi