IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Scomparsa Lo Conte, Mocella (Confartigianato): "Garbo e determinazione lo distinguevano. Bisogna proseguire nel suo nome per rilanciare l'Irpinia"
Coronavirus, i casi in Irpinia arrivano a 329
Gli effetti dell'emergenza Coronavirus sull'agricoltura, Picariello: "Le filiere vitivinicole, florovivaistiche e lattiero-casearie le più colpite"
Coronavirus, il presidente Biancardi: “Entro venerdì la Provincia consegna i kit in vitro veloce per la diagnosi”
Covid-19, altri 6 contagi in Irpinia. Il bilancio sale a 228
Ruba un'auto, nei guai 28enne
Covid-19, sale il bilancio in Irpinia: 222 le persone contagiate
Sanificazione, Confindustria mette a disposizione strumenti e conoscenze
Coronavirus, 2 morti al Moscati
Emergenza Covid-19, Gambino (Usmia): "Tutelare gli operatori delle forze armate"

 

La fede dei cesinalesi per San Rocco

Processione di San Rocco a Cesinali (anno 2015 a cura di Katiuscia Guarino)

(Processione di San Rocco a Cesinali (anno 2015 a cura di Katiuscia Guarino))
(Foto: Irpiniareport)

(a cura di Katiuscia Guarino) Se chiedi ad un cesinalese il perché della fede in San Rocco ti risponderà con un dolce sorriso e ti inviterà a seguirlo. La fede per San Rocco è scolpita nel cuore dei cesinalesi, riflessa nei loro occhi, impressa sui loro volti. Si radunano tutti, vicini e lontani. Si stringono insieme come una grande famiglia e attendono con fermento l’apparire del Santo. E quando il cuore comincia a palpitare… Brillano le luci… Eccolo comparire sul sagrato della chiesa! Splendente, con il suo fedele amico. Adornato di oro... Quell’oro che si spoglia del valore che ha per assumerne uno molto più profondo che riporta alle promesse di ciascuno… La mente si inebria di gioia… Si aprono le porte del paese… In un silenzio reso armonioso dalle melodie musicali si intraprende il lungo cammino. La serenità raggiunge il cuore di ognuno… Tutti scendono in piazza. Chi lo aspetta sotto casa, chi lo invoca da lontano… Strade ghirlandate di fiori lo accolgono. Il paese si ferma. Ammira il suo passaggio chiedendo umilmente la benedizione… Un fiume di gente segue il Santo con amore. E quando all’improvviso sembra tutto finito… Si sentono le emozioni danzare al ritmo dei fuochi d’artificio… Il cuore si riempie di beatitudine. L’animo è ora più forte e sereno. E aspetta con esultante ansia di rivivere quel momento ancora un altro anno… (Mi è stato chiesto di descrivere con il cuore la fede per San Rocco. Ed io con il cuore, da cesinalese, l’ho descritta… Katiuscia Guarino)

Fotogallery (8)

  • Processione di San Rocco a Cesinali (anno 2015 a cura di Katiuscia Guarino)
  • Processione di San Rocco a Cesinali (anno 2015 a cura di Katiuscia Guarino)
  • Processione di San Rocco a Cesinali (anno 2015 a cura di Katiuscia Guarino)
  • Processione di San Rocco a Cesinali (anno 2015 a cura di Katiuscia Guarino)
  • Processione di San Rocco a Cesinali (anno 2015 a cura di Katiuscia Guarino)
  • Processione di San Rocco a Cesinali (anno 2015 a cura di Katiuscia Guarino)
  • Processione di San Rocco a Cesinali (anno 2015 a cura di Katiuscia Guarino)
  • Processione di San Rocco a Cesinali (anno 2015 a cura di Katiuscia Guarino)

Condividi