IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Agronomi e funzionari dell’Arpac a confronto sulle attività agroalimentari
Avellino, forzano un posto di blocco e nella fuga tentano di investire un agente. Nei guai 2 ragazzi
Incidente sul lavoro, operaio cade da una scala di tre metri
Ad Avellino fa tappa Chocolate Days, la festa del cioccolato tradizionale
Trova un cellulare e tenta di estorcere denaro al proprietario, denunciato 60enne di Atripalda
Frutta e verdura non tracciabili, sanzionati tre venditori
Ubriaco alla guida, nei guai 40enne. Ritirata la patente
Avellino, 13enne si lancia giù dal ponte della Ferriera. È grave
Picchiava e minacciava i genitori, arrestato giovane di Aiello del Sabato
Torna il maltempo in Irpinia, da domani piogge forti e temporali

 

Asd Taekwondo Avellino, bronzo per Mattia Argenio ai Campionati Italiani di Ancona

Gli allievi del maestro Iuliano - Asd Taekwondo Avellino

(Gli allievi del maestro Iuliano - Asd Taekwondo Avellino)
(Foto: Irpiniareport)

Ancora un ottimo risultato per l’Asd Taekwondo Avellino che festeggia il bronzo di Mattia Argenio ai Campionati Italiani di cinture rosse disputati lo scorso fine settimana ad Ancona. Grinta, preparazione e sacrificio permettono al cadetto del Maestro Iuliano, accompagnato dal tecnico Aniello Iuliano, di salire sul terzo gradino del podio dopo tre combattimenti vinti con grande determinazione e una semifinale persa contro il vincitore della categoria. Nella stessa giornata di sabato 10 novembre sfiorano il podio anche gli altri due cadetti presenti al PalaPrometeo, Gerardo Maffeo, che pur giocandosela fino all’ultimo esce al secondo incontro, e Franco Picariello, che vince i primi due combattimenti per k.o. tecnico ma nel terzo si lascia sopraffare dall’emozione prima che dall’avversario, il campione italiano della scorsa edizione. Per loro un buon quarto posto che però lascia un po’ di amaro in bocca. Nessun podio anche nella giornata dedicata ai Juniores, venerdì 9 novembre, che vede in gara altri due atleti biancoverdi: Vincenzo Giaquinto, che esce di scena al primo combattimento per Golden Point dopo aver recuperato 9 punti nel terzo round, e Luca Celentano, alla sua prima esperienza nazionale, che stravince il primo incontro ma nel secondo cede il passo al suo abile avversario, complice anche una comprensibile emozione. «Sono molto soddisfatto per questa medaglia – dichiara il Maestro Iuliano – che conferma il grande lavoro che stiamo portando avanti con i nostri ragazzi. La stagione sportiva è iniziata molto bene e sono certo che questi giovani atleti dimostreranno il loro valore anche nelle prossime competizioni».

Condividi