IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Fiume Sabato, cominciata l’installazione di altre sei centraline. Il consigliere Galdo: “Massima attenzione per la parte di nostra competenza”
Lavorava con il reddito di cittadinanza, operaio denunciato per truffa
Grande successo per la prima edizione della "Randonnèe Terre Irpine"
"Più sicuri insieme – Campagna Sicurezza per gli anziani”, oggi convegno a Lacedonia -
Atripalda, sequestrati 300 chili di pesce fresco e 28 bottiglie di alcol contraffatto. Chiuso un bar
Paura nella notte a San Potito Ultra, in fiamme tre auto in via Tofaniello
Fiamme alla saracinesca del negozio di arredi, s'indaga
Ritirati dal mercato bocconcini di salame per rischio salmonella
Forte scossa di terremoto ad Atene, telecomunicazioni interrotte
Manocalzati, tenta di acquistare un'auto di lusso con documenti falsi. In manette truffatore seriale

 

Asd Taekwondo Avellino, bronzo per Mattia Argenio ai Campionati Italiani di Ancona

Gli allievi del maestro Iuliano - Asd Taekwondo Avellino

(Gli allievi del maestro Iuliano - Asd Taekwondo Avellino)
(Foto: Irpiniareport)

Ancora un ottimo risultato per l’Asd Taekwondo Avellino che festeggia il bronzo di Mattia Argenio ai Campionati Italiani di cinture rosse disputati lo scorso fine settimana ad Ancona. Grinta, preparazione e sacrificio permettono al cadetto del Maestro Iuliano, accompagnato dal tecnico Aniello Iuliano, di salire sul terzo gradino del podio dopo tre combattimenti vinti con grande determinazione e una semifinale persa contro il vincitore della categoria. Nella stessa giornata di sabato 10 novembre sfiorano il podio anche gli altri due cadetti presenti al PalaPrometeo, Gerardo Maffeo, che pur giocandosela fino all’ultimo esce al secondo incontro, e Franco Picariello, che vince i primi due combattimenti per k.o. tecnico ma nel terzo si lascia sopraffare dall’emozione prima che dall’avversario, il campione italiano della scorsa edizione. Per loro un buon quarto posto che però lascia un po’ di amaro in bocca. Nessun podio anche nella giornata dedicata ai Juniores, venerdì 9 novembre, che vede in gara altri due atleti biancoverdi: Vincenzo Giaquinto, che esce di scena al primo combattimento per Golden Point dopo aver recuperato 9 punti nel terzo round, e Luca Celentano, alla sua prima esperienza nazionale, che stravince il primo incontro ma nel secondo cede il passo al suo abile avversario, complice anche una comprensibile emozione. «Sono molto soddisfatto per questa medaglia – dichiara il Maestro Iuliano – che conferma il grande lavoro che stiamo portando avanti con i nostri ragazzi. La stagione sportiva è iniziata molto bene e sono certo che questi giovani atleti dimostreranno il loro valore anche nelle prossime competizioni».

Condividi