IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Si alza il sipario su "Natale ad Aiello"
Condannato per furti, ai domiciliari 40enne
Lesioni e porto abusivo d'armi, in manette 30enne
Donna trovata morta in casa, s'indaga
Estorsione ai danni di un barista, arrestato 58enne di Fontanarosa
Avellino, saccheggia l'edicola davanti alle Poste: ladro bloccato dalla Polizia Municipale
Maxi sequestro di olio in un frantoio irpino
"Piano per il Lavoro" ad Aiello, soddisfatto l'assessore Preziosi: "Misura finalizzata alla formazione e all'inserimento lavorativo"
Ponte di Parolise, vertice al Genio Civile con Anas e il ministero delle Infrastrutture
Bambino strangolato da due compagni finisce in ospedale. Choc nella scuola elementare di Melito

 

Basket, la Sidigas Avellino espugna il campo del Reyer Venezia per 73-80

La Scandone in campo

(La Scandone in campo )
(Foto: Irpiniareport)

BASKET AVELLINO - La Sidigas Avellino ha espugnato il campo del Reyer Venezia per 73-80. Il segreto della squadra di Sacripanti sono le individualità, con Ragland (miglior realizzatore con 20 punti) ben affiancato da Randolph, 13 punti e con anche i sei recuperi di Green, importantissimo nella fase in cui, in avvio di ultimo periodo, Avellino ha portato il vantaggio in doppia cifra. L'unico di Venezia ad esprimersi sui suoi livelli è stato Peric (18 punti), con qualche fiammata di Tonut. McGee e Bramos, mentre sono mancati i punti di Haynes (fermo ad 8). Si torna in campo domenica, di nuovo al Taliercio.

Condividi