IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Irisbus, incontro positivo al Mise. De Vincenti rassicura: "Entro l'anno il polo unico"
Inquinamento Valle del Sabato, la nota dell'assessore Preziosi
Ariano Irpino, lunedì si riunisce il Consiglio Comunale
Il Laceno d'Oro si avvia alla conclusione: oggi tocca a Gaglianone, domani a Provost
Scandone Avellino, Stefano Bizzozi completa lo staff biancoverde
Viola la libertà vigilata e viene sorpreso mentre fa il parcheggiatore abusivo
Teatro Gesualdo, grande attesa per il concerto di Gino Paoli e Danilo Rea
Avellino, la Corale Duomo esegue il "Te Deum" per celebrare Niccolò Jommelli
Starze in...festa a 5 stelle, al via i festeggiamenti in onore di Maria SS Addolorata
Partono i programmi di Rai2: Pechino Express, Party People Ibiza e Detto Fatto

 

Calcio, l'Avellino si prepara per la Coppa Italia

In campo il 5 agosto allo stadio Partenio-Lombardi

Massimo Rastelli

(Massimo Rastelli)
(Foto: Irpiniareport)

Parte la competizione che quasi tutte le società utilizzano per provare la squadra ma resta il fatto che più si va avanti, se si è bravi e si superano i turni, più c’è la possibilità di confrontarsi, di andare a sfidare squadre che militano ovviamente in categorie superiori.
Grandi soddisfazioni, incassi ed anche possibilità di provare a dare filo da torcere a formazioni più forti per tutte le contendenti del torneo tricolore. Per l’Avellino nella prima gara quella del 5 agosto in programma al Partenio-Lombardi ci sarà di fronte la Sambenedettese, squadra che milita nella Serie “D”, se l’Avellino dovesse superare gli avversari, andrebbe a sfidare nella seconda gara ufficiale il Sassuolo, match in programma per il 12 agosto. Gli altri incontri prevedono una squadra di serie A cioè il Catania, ancora una volta fuori casa il 18 agosto.
Altra sfida, fissata per il 28 novembre ed il 12 dicembre, la gara in quel di Parma, valevole per gli ottavi di finale. (GERARDO GALASSO)

Condividi