IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Ritirati dal mercato bocconcini di salame per rischio salmonella
Forte scossa di terremoto ad Atene, telecomunicazioni interrotte
Manocalzati, tenta di acquistare un'auto di lusso con documenti falsi. In manette truffatore seriale
Coltivava piante di canapa indiana nella baracca, nei guai 71enne
Muore schiacciato dal trattore mentre ara i campi
Ambiente e territorio, seminario all’ex Carcere Borbonico di Avellino
Avellino, applicazione gratuita dei microchip ai cani. Appuntamento all'ingresso della villa comunale
Impianto di compostaggio di Teora, terminati i lavori. Domani la consegna. -
Bus Calitri-Avellino, la Provincia scrive all’azienda Di Maio: “La corsa delle 5,45 verso il capoluogo non va soppressa”
L'Irpinia trema: lieve scossa di terremoto a San Nicola Baronia

 

Campionati Europei di Taekwondo: Erminio Pilunni insegue il suo sogno con la maglia azzurra

Pietro Pilunni

(Pietro Pilunni )
(Foto: Irpiniareport)

Ci attende un week end cardiopalma, l’Iprino Erminio Pilunni è appena atterrato a Cipro per disputare i Campionati Europei di taekwondo con la nazionale Italiana. Tanta attesa per la sua famiglia ed ovviamente per i suoi compagni di palestra. Erminio cresciuto tra le file della prestigiosa scuola Irpina diretta dal Maestro D’Alessandro, sarà sicuramente tra gli atleti favoriti in questo Europei di categoria. Difatti appena quindici giorni fa, il giovane atleta è riuscito a portarsi a casa una preziosa medaglia d’oro proprio con i colori azzurri in quel di Belgrado, al Serbia Open. Il nostro Irpino sarà schierati sui campi nella stessa categoria dove fin ora ha vinto ben due a titoli Italiani ed altri di livello internazionali. Domani in partenza per seguire il proprio campione anche il Maestro D’Alessandro, il quale sarà costantemente al fianco del suo pupillo per sostenerlo al 100%. Un fine settimana ricco di emozioni ci aspetta, tutti incollati sui maggiori social per seguire le gesta di Erminio Pilunni. Come sempre il Maestro D’Alessandro terrà tutti i familiari, amici e fans del giovane Erminio costantemente informati sul percorso di gara. Per ora non ci resta che fare un grosso in bocca al lupo ad Erminiio, al Maestro D’Alessandro ed ovviamente alla sua famiglia e tutta la squadra azzurra del taekwondo.

Condividi