IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Pullman di pellegrini in fiamme, paura sull'A16. Provenivano da San Giovanni Rotondo
Civitavecchia, l'esperto Gerardo Galasso relatore del convegno su prevenzione e sicurezza
Stop al diabete: tre giornate di screening gratuiti a San Michele, Santa Lucia e Serino
Medico muore durante il turno di notte, s'indaga
Sequestro di caciocavalli in un caseificio, nei guai la titolare
Alla ricerca di funghi senza autorizzazione, multe salate per due uomini
Capannone agricolo adibito a officina meccanica, denunciati i titolari
Irpinia Sistema Turistico fa tappa a Sant'Angelo dei Lombardi. Focus sul gas radon
Agronomi e funzionari dell’Arpac a confronto sulle attività agroalimentari
Avellino, forzano un posto di blocco e nella fuga tentano di investire un agente. Nei guai 2 ragazzi

 

Campionati Europei di Taekwondo: Erminio Pilunni insegue il suo sogno con la maglia azzurra

Pietro Pilunni

(Pietro Pilunni )
(Foto: Irpiniareport)

Ci attende un week end cardiopalma, l’Iprino Erminio Pilunni è appena atterrato a Cipro per disputare i Campionati Europei di taekwondo con la nazionale Italiana. Tanta attesa per la sua famiglia ed ovviamente per i suoi compagni di palestra. Erminio cresciuto tra le file della prestigiosa scuola Irpina diretta dal Maestro D’Alessandro, sarà sicuramente tra gli atleti favoriti in questo Europei di categoria. Difatti appena quindici giorni fa, il giovane atleta è riuscito a portarsi a casa una preziosa medaglia d’oro proprio con i colori azzurri in quel di Belgrado, al Serbia Open. Il nostro Irpino sarà schierati sui campi nella stessa categoria dove fin ora ha vinto ben due a titoli Italiani ed altri di livello internazionali. Domani in partenza per seguire il proprio campione anche il Maestro D’Alessandro, il quale sarà costantemente al fianco del suo pupillo per sostenerlo al 100%. Un fine settimana ricco di emozioni ci aspetta, tutti incollati sui maggiori social per seguire le gesta di Erminio Pilunni. Come sempre il Maestro D’Alessandro terrà tutti i familiari, amici e fans del giovane Erminio costantemente informati sul percorso di gara. Per ora non ci resta che fare un grosso in bocca al lupo ad Erminiio, al Maestro D’Alessandro ed ovviamente alla sua famiglia e tutta la squadra azzurra del taekwondo.

Condividi