IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Perde il controllo e si schianta contro il muro, paura per due anziani sull'A16
Auto sbanda e si ribalta, ferita una ragazza
Ragazzina beve alcolici e finisce in ospedale, denunciato il titolare del bar
Serino, sequestrati 800 grammi di droga occultata in casa. Un arresto e due denunce
Allerta meteo in Campania, pioggia e vento anche in Irpinia
Danni al comparto agricolo per la grandinata, Ordine Agronomi Avellino: "Proclamare lo stato di calamità naturale e disporre aiuti alle imprese"
Ofantina, al via i lavori in località Montechiuppo a Manocalzati. Code nelle ore di punta
Grandine in Irpinia distrugge frutteti e vigneti, danni ingenti
Gestione illecita di prodotti alimentari, denuncia e sanzione per un'azienda agricola
Sbanda e finisce nella scarpata, ferita 35enne

 

Il Circolo Amatori della Bici di Atripalda inaugura la Randonnèe dei Cavalieri, buona la prima

Circolo Amatori Bici

(Circolo Amatori Bici)
(Foto: Irpiniareport)

Buona la prima per il Circolo Amatori della Bici di Atripalda, che inaugura la stagione sportiva con la Randonnèe dei Cavalieri. I gialloblù schierano alla partenza ben dieci atleti, tutti omologati alla fine degli oltre 200 km. Sulla carta prova semplice (poco più di mille metri il dislivello), ma che nasconde l’insidia di una distanza elevata ad inizio stagione, con le gambe che devono ancora mettere tanta strada sotto le ruote. Esordio dei ciclisti Vincenzo Sellitto e Gerardo Zarrella tra le fila degli Atripaldesi, che, dal 2020 e per gli anni a venire, vestiranno i colori del Circolo Amatori. Clima da primo giorno di scuola alla partenza, con lo scambio di saluti tra i vari gruppi sportivi, con i quali si sono condivise tante esperienze sino a qualche mese fa! Da un punto di vista meteorologico, invece, scampato il pericolo pioggia, che avrebbe reso tutto molto più difficile. Tuttavia, una nebbia fittissima ha accompagnato la prima parte del percorso, sino a tarda mattinata. In prima serata tornano a casa dalle proprie famiglie tutti i cilcisti, stanchi ma felici del buon esito, con la consapevolezza di aver portato alla propria squadra punti preziosi per il campionato nazionale (quarto posto nella classifica a squadre nel 2019), per il Randotour Campania (terzo posto nella classifica a squadre nel 2019, nonché due primi posti nella classifica individuale) e per Randotour Magna Grecia (obiettivo dichiarato per il 2020).

Condividi