IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, appartamento in fiamme a Borgo Ferrovia
Aiello del Sabato, sorpresi a coltivare droga nei campi. Nei guai marito e moglie
Avellino, truffatore maldestro cade per le scale e si frattura un femore
Assalto in una gioielleria, razzia di orologi e oro. Bottino da quantificare
Tenta il suicidio assumendo psicofarmaci, 34enne salvata in extremis
Fiamme a un deposito, paura per i residenti della zona
Non corre pericolo di vita il 20enne colpito al volto con una mannaia da macellaio
Identificato il cadavere nella piscina: si tratta di un pastore. È mistero sulla morte
Cadavere di un uomo rinvenuto nella piscina, choc in una villa
Avellino, ragazzo investito in via Circumvallazione finisce in ospedale

 

l'Irpinia Corre ai nastri di partenza. Il pettorale numero Uno al campione italiano Gilio Iannone

Gilio Iannone

(Gilio Iannone)
(Foto: Irpiniareport)

Atripalda - Domani ai nastri di partenza della 10 Km. almeno 500 atleti, start ore 10:00 in Piazza Umberto I dopo le corse dei bambini, la città si trasforma in circuito fino a mezzogiorno Sarà Gilio Iannone, già campione italiano sui 1500 metri, più volte azzurro nelle competizioni internazionali, ad avere il pettorale n. 1 della gara podistica in programma domani mattina ad Atripalda. Atleta professionista dell’Esercito Italiano, nato ad Avellino e residente a Mercato San Severino, il 32enne mezzofondista è in grado di coprire la distanza dei diecimila metri in poco più di mezzora e quindi di imprimere un ritmo piuttosto alto alla competizione. Per il resto, ormai è tutto pronto, manca solo lo start ufficiale, previsto alle ore 10:00, subito dopo lo svolgimento delle due gare promozionali destinate agli alunni della scuola primaria e media. E sarà la dirigente dell’istituto comprensivo “De Amicis-Masi”, Rita Melchionne, a dare il via alle due corse dei bambini che vedranno ai nastri di partenza circa 200 alunni della primaria e 50 della media impegnati, rispettivamente, sulla distanza di 1 Km e di 1,5 Km. La gara ufficiale, invece, vedrà la partecipazione di almeno 500 atleti provenienti da tutta la Campania, un traguardo atteso e raggiunto dagli organizzatori nella manifestazione che segna dopo dieci anni il ritorno alla grande della città del Sabato nel panorama dell’atletica leggera regionale. Molte le strade della città interessate dall’evento, lungo le quali dalle 8:00 alle 12:00, saranno vietate sosta e circolazione: Via Appia, Via Capece, Via Caracciolo, Via Cassese, Piazza Cassese, Via Cesinali, Via Ferrovia, Via Fiume, Via Gramsci, Incrocio Maddalena, Via Manfredi, Via Moro, Largo Orta, Via Pianodardine, Via Roma, Via Salvi, Via San Lorenzo, Via San Nicola, Via Tiratore, Piazza Umberto I, Via Vitale.

Condividi