IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Festa della scuola ad Aiello del Sabato, l'iniziativa promossa dal vicesindaco Gaeta
"Verde urbano in condizioni disastrose e inquinamento dell'aria: subito interventi". L'allarme dell'Ordine Agronomi
Bomba da mortaio in un castagneto, paura ad Ospedaletto
Altacauda, Alzacunda, Altavilla Irpina: Storia di Gentes Romane e fonti di acqua termale
Avellino, 65enne rinvenuta cadavere in Cavour: s'indaga
Affitti, 45 milioni per il sostegno alle famiglie
Le graduatorie misure 411 e Psr Campania 2014-2020, Federazione Agronomi: "Finanziare tutte le istanze e snellire le procedure"
Sequestro di persona, arrestato 60enne di Avella
Ai medici e agli infermieri del Moscati pizze in dono dalla Taverna De Gustibus di Cesinali
"Abella, Abellum, Abellinum": Colonie Romane tra antichi culti pagani e noccioleti

 

L'US Avellino saluta l'allenatore Foscarini

Logo US Avellino 1912

(Logo US Avellino 1912)
(Foto: Irpiniareport)

CALCIO AVELLINO - L’U.S. Avellino intende ringraziare, nella maniera più sentita, come già pubblicamente fatto dal presidente Walter Taccone nella scorsa conferenza stampa, l’allenatore Claudio Foscarini e i suoi collaboratori per la serietà, la professionalità, l’ottimo lavoro svolto e per il raggiungimento dell’obiettivo salvezza nel campionato concluso.

 

L’allenatore ha voluto rivolgere un saluto e un ringraziamento al club e alla piazza biancoverde:

 

"Non è facile rinunciare ad una delle piazze più calde del campionato ma a volte i rapporti professionali si possono interrompere. 
Rimane il ricordo di un’avventura che, seppure breve, non può misurarsi soltanto con i numeri. 
Non sono stati semplicemente 50 giorni e 9 partite. A contare, in quei giorni, sono state la forza, l’intensità e la passione che soltanto una piazza come Avellino, con i suoi tifosi, poteva trasmettere. 
Auguro all’Avellino di raggiungere i risultati che merita. 
Mi sono da subito sentito uno di voi, fin dal primo giorno.
Grazie Avellino!"

 

                                                                     

Condividi