IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Avellino, sale il numero dei contagi: sono 247 i positivi di oggi
Contravviene alle misure anti Covid per rubare casse di birra in un supermercato, denunciato
Covid-19, 36 contagi a "Villa dei Pini". Si attende riscontro dell’Asl
Avellino, fuoco ai cassonetti dei rifiuti. Danni a un'auto e alla facciata del palazzo
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne
Covid-19, aggiornamento contagi: 93 i positivi
Scuole, in Campania restano chiuse. Per la primaria monitoraggio fra 10 giorni
Demolizione viadotto di Manocalzati, traffico deviato fino al 22 dicembre

 

Medaglia d'argento all'atleta aiellese Pellegrina Caputo agli Invictus Games di Toronto

Pellegrina Caputo

(Pellegrina Caputo)
(Foto: Irpiniareport)

Medaglia d’argento agli Invictus Games, i giochi paralimpici riservati alle forze armate di tutto il mondo, per il caporal maggiore dell’Esercito, Pellegrina Caputo. L’atleta di Aiello del Sabato ha conquistato il secondo gradino del podio nel getto del peso, superando temibilissime rivali di tutto il pianeta. I giochi, a cui partecipano i militari con disabilità permanenti per causa di servizio, si sono svolti a Toronto in Canada. Vi hanno preso parte 550 atleti di 17 nazioni. L’Italia è stata rappresentata da 15 concorrenti, che prima della partenza sono stati ricevuti dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. A guidare il team tricolore è il tenente colonnello dell’Esercito, Gianfranco Paglia, disabile dal 1992 dopo il ferimento in uno scontro a fuoco in Somalia, dove era impegnato in missione. La manifestazione nasce per iniziativa della Royal Foundation, il cui promotore e testimonial è il Principe Harry. I nostri portacolori hanno gareggiato con un fascia nera in ricordo del capitano dell’Aeronautica Militare, Gabriele Orlandi, deceduto nell’incidente avvenuto il 24 settembre durante l’Air Show a Terracina. L’intera pattuglia azzurra, insieme a Pellegrina Caputo, ha ben figurato. Il bilancio è davvero positivo: 9 medaglie, divise in 5 argenti, 3 bronzi e un oro. Risultati importanti che hanno fatto esultare il Capo di Stato Maggiore della Difesa, il Generale Claudio Graziano: “È la dimostrazione di quanto lo sport sia terapeutico e di quanto questi atleti siano spinti da una grande motivazione e da una determinazione fuori dal comune”. “Alla nostra concittadina ed amica Pellegrina sono doverosi i complimenti per la medaglia d’argento nel lancio del peso agli Invictus Games a Toronto. Siamo fieri ed orgogliosi di lei”, dice il vicesindaco, Sebastiano Gaeta. “Lo scorso anno – ricorda Gaeta - dopo un brillante risultato ottenuto in Corea, l’intero consiglio comunale, decise di consegnare a Pellegrina Caputo un encomio solenne”. “Pellegrina ci regala sempre grandi emozioni. Dall’amministrazione e dall’intera comunità di Aiello del Sabato le congratulazioni per questo ennesimo prestigioso traguardo”, aggiunge il sindaco Ernesto Urciuoli. Dal 2014, da quando ha cominciato a praticare sport paralimpici, l’atleta aiellese ha conquistato lusinghieri risultati in giro per il mondo, anche in altre discipline.

Condividi