IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Asd Taekwondo Avellino, bronzo per Mattia Argenio ai Campionati Italiani di Ancona
Ruba 300 euro a un cliente e fugge, denunciato fruttivendolo ambulante
Cameriere spacciatore beccato dal fiuto del cane Gero
Si rifiutano di pagare il biglietto e aggrediscono l'autista, denunciati in tre
Insolvenza fraudolenta, arrestato anziano di Monteforte
Ubriaco sorpreso con droga e mazza da baseball, nei guai 28enne
Avellino, al via la messa in sicurezza di via Acciani. Sciscio: "Monitoraggio costante delle infrastrutture cittadine"
Furti ad Avellino, in azione serbi e rumeni. Prese tre bande
IIA, Uliano (Fim-Cisl): "Inaccettabile il ricatto salariale"
Cesinali sfiora il jackpot, vinti 60mila euro al SuperEnalotto

 

Atripalda, minacciò con un coltello la moglie e due operatori della Misericordia. Ai domiciliari 40enne

toghe

(toghe)
(Foto: Irpiniareport)

Un 40enne di Atripalda, già condannato a nove anni di reclusione per associazione camorristica, è stato nuovamente arrestato per aver aggredito con un coltello da cucina la moglie e due operatori della Misericordia che lo stavano trasportando in ambulanza al Policlinico di Napoli per accertamenti di routine legati al suo stato di salute. I fatti risalgono allo scorso 25 settembre. L'uomo aveva ottenuto i domiciliari a cause delle sue condizioni di salute. Dopo il nuovo arresto il magistrato di sorveglianza gli aveva revocato i domiciliari, ma in una nuova udienza i suoi difensori sono riusciti ad ottenere il ripristino della detenzione domiciliare.

Condividi