IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Firmata l’ordinanza per la trasferenza della frazione organica dei rifiuti presso lo Stir
Bicentenario di De Sanctis, a Palazzo Caracciolo la presentazione delle iniziative
Al giornalista Aldo Balestra il Premio Carlo Nazzaro
Parcheggio multipiano del "Moscati", sosta gratuita fino al 15 gennaio
Nell'auto di lusso con mazze da baseball e coltelli, nei guai 55enne
Furto di giocattoli al centro commerciale, denunciate 3 persone
Al via i Mercatini di Natale: luci, suoni e divertimento nel centro storico di Aiello
Consorzio di Tutela dei Vini d'Irpinia, tutto pronto per l'evento "Libiamo ne' lieti calici"
Presentazione del libro di Rosanna Gambone, la nota dell'assessore Preziosi
La storia straordinaria di una donna con un cuore grande: ad Aiello presentato il libro di Rosanna Gambone

 

Atripalda, minacciò con un coltello la moglie e due operatori della Misericordia. Ai domiciliari 40enne

toghe

(toghe)
(Foto: Irpiniareport)

Un 40enne di Atripalda, già condannato a nove anni di reclusione per associazione camorristica, è stato nuovamente arrestato per aver aggredito con un coltello da cucina la moglie e due operatori della Misericordia che lo stavano trasportando in ambulanza al Policlinico di Napoli per accertamenti di routine legati al suo stato di salute. I fatti risalgono allo scorso 25 settembre. L'uomo aveva ottenuto i domiciliari a cause delle sue condizioni di salute. Dopo il nuovo arresto il magistrato di sorveglianza gli aveva revocato i domiciliari, ma in una nuova udienza i suoi difensori sono riusciti ad ottenere il ripristino della detenzione domiciliare.

Condividi