IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Evasione fiscale, confiscati beni per oltre 348milioni di euro ad un imprenditore di Mercogliano
Scomparsa Foglia, il presidente Biancardi: "Sono affranto dal dolore. E' stato il mio padre politico"
Lutto nella politica irpina, si è spento Pietro Foglia
Raid nelle ville a Starze di Summonte. Rubati denaro, gioielli e oggetti di valore
Avellino, finalmente arriva il Natale in città. Da sabato l'allestimento delle luci
Spiava i propri dipendenti con telecamere nascoste, denunciato imprenditore agricolo
Ordigni bellici nel torrente Salaco a Volturara
Sgominata banda di narcotrafficanti, 17 arresti. La droga sequestrata era destinata anche ad Avellino
Choc ad Avellino in via Fratelli Bisogno, 54enne ritrovato cadavere
Avellino, studente investito da un'auto pirata a piazza Kennedy

 

Ponte di Parolise, vertice al Genio Civile con Anas e il ministero delle Infrastrutture

Il ponte di Parolise

(Il ponte di Parolise)
(Foto: Irpiniareport)

Ancora tutto per il viadotto di Parolise. Lunedì prossimo è previsto un vertice al Genio Civile di Avellino con i dirigenti nazionali di Anas e del ministero delle Infrastrutture per cercare di superare l'impasse che s'è determinata da alcuni mesi. Il 15 dicembre, invece, è fissato un consiglio comunale allargato al quale parteciperanno tutti i sindaci interessati. La seduta rappresenta un altro momento di confronto tra gli amministratori per sollecitare lo sblocco del cantiere e per avere tempi certi sul completamento dei lavori di demolizione e di rifacimento del ponte sull'Ofantina. Intanto, la Stazione dei Carabinieri di Chiusano San Domenico ha inviato una nota alla Prefettura di Avellino sulla questione e per conoscenza agli stessi municipi di Parolise e di San Potito Ultra.

Condividi