IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Auguri Laura: 40, ma non li dimostra
Studentessa s'impicca nella sua stanza, tragedia in Irpinia
Fontanarosa, Gambino nominato Cavaliere al Merito dell'ordine della Repubblica
Sbanda con la moto e si schianta contro le auto in sosta, muore 26enne
Avellino, ladri a Contrada Archi messi in fuga dai cani
Atripalda, spara al vicino con un fucile. Nei guai 28enne
Spaventoso incidente frontale, feriti i conducenti
Avellino, parcheggia l'auto e va in fiamme il motore. Paura in via Guerriero
Cesinali, sta meglio la donna investita mentre si recava in farmacia
Folgorato dai cavi elettrici mentre raccoglie ciliegie, grave operaio 45enne

 

Assolto il 68enne di Manocalzati accusato di aver minacciato un uomo davanti al seggio elettorale

toghe

(toghe)
(Foto: Irpiniareport)

È stato assolto il 68enne di Manocalzati accusato di aver minacciato un 53enne davanti al seggio elettorale in occasione delle elezioni amministrative del 2011. I fatti si verificarono in occasione delle consultazioni per il rinnovo del sindaco e del consiglio comunale di Manocalzati nel 2011, nei pressi del seggio elettorale. Dopo una lunga ed articolata istruttoria dibattimentale, durante la quale sono stati sentiti diversi testimoni. La difesa dell’imputato, rappresentata dall’avvocato Angelo Polcaro, è riuscita a dimostrare, ponendo in evidenza le diverse contraddizioni tra quanto denunciato dalla persona offesa e quanto affermato dai testimoni escussi, la totale insussistenza delle accuse contestate a carico del suo assistito. Pertanto, in adesione alle richieste avanzate dall’avvocato Polcaro, il giudice di pace di Avellino, Paolina Petrillo, ha mandato assolto l’imputato per il delitto di ingiuria, perché il fatto non è più previsto dalla legge come reato, e da quello di minaccia perché l’imputato non lo ha commesso.

Condividi