IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
“Le donne risorse chiave per lo sviluppo delle professioni”. L’agronoma irpina Natalia De Vito interviene al XII Convegno del Coordinamento Napoletano Donne nella Scienza
Si spaccia per avvocato e truffa un anziano, s'indaga
Asl Avellino, al via la campagna di inserimento gratuito del microchip a cani e gatti
Avellino, al via il Festival dello Sviluppo Sostenibile 2019. L'evento promosso dagli agronomi irpini
Avellino, ruba l'identità dello zio per incassare il denaro del libretto postale. Arrestato 46enne
Cesinali, successo e partecipazione per la Passeggiata Ecologica organizzata dai bambini della scuola primaria
Incassa i risarcimenti dei propri clienti, nei guai avvocato 45enne
Il ministro Lezzi in Irpinia, ecco le tappe
Bilancio, assemblea dei sindaci a Palazzo Caracciolo
Minacce al comandante Arvonio, la solidarietà del presidente Biancardi

 

Realizzano una strada nel bosco senza autorizzazione, denunciati

Un bosco

(Un bosco )
(Foto: Irpiniareport)

Avevano tagliato alberi in una zona protetta per creare una strada. I carabinieri della Stazione Forestale di Lauro hanno denunciato un 45enne e una 60enne della provincia di Napoli, ritenuti responsabili di aver eseguito opere edilizie prive di autorizzazione, in zona sottoposta a vincolo paesaggistico. Nello specifico, i carabinieri hanno accertato che il 45enne, in località montana del Comune di Lauro, all’interno di un castagneto di proprietà della 60enne, aveva realizzato senza autorizzazioni due piste in terra battuta della lunghezza totale di 550 metri e di circa un metro e mezzo di larghezza, che sono state quindi sottoposte a sequestro. La località ricade in zona S.I.C. (Sito di Importanza Comunitaria), soggetta a vincolo paesaggistico nonché idrogeologico.

Condividi