IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Perde il controllo e si schianta contro il muro, paura per due anziani sull'A16
Auto sbanda e si ribalta, ferita una ragazza
Ragazzina beve alcolici e finisce in ospedale, denunciato il titolare del bar
Serino, sequestrati 800 grammi di droga occultata in casa. Un arresto e due denunce
Allerta meteo in Campania, pioggia e vento anche in Irpinia
Danni al comparto agricolo per la grandinata, Ordine Agronomi Avellino: "Proclamare lo stato di calamità naturale e disporre aiuti alle imprese"
Ofantina, al via i lavori in località Montechiuppo a Manocalzati. Code nelle ore di punta
Grandine in Irpinia distrugge frutteti e vigneti, danni ingenti
Gestione illecita di prodotti alimentari, denuncia e sanzione per un'azienda agricola
Sbanda e finisce nella scarpata, ferita 35enne

 

Batteri fecali nella costata di manzo e nel formaggio, il Ministero dispone il ritiro

La carne

(La carne)
(Foto: Irpiniareport)

Escherichia coli nella carne e in una tipologia di formaggio. Il Ministero della salute ha disposto il richiamo dal mercato della carne di bovino adulto estera e di un formaggio.
Si tratta di:
- TOMAHAWAK di bovino adulto, proveniente dall’Irlanda e caratterizzato da lotto di produzione Ne20275998A, prodotto da ABP con sede in Irlanda e commercializzato in Italia da Metro, nel formato da 900 gr e 1 kg, con data di scadenza 2/8/2020

- FORMAGGELLA DEL LUINESE DOP, dell’azienda agricola Il Vallone, con sede a Rancio Valcuvia (VA), lotto di produzione 18E.

Nel caso della Formagella, il Ministero invita i consumatori che avessero acquistato nel reparto gastronomia/formaggi dal 13/7/20 al
28/7/20 preincarti di questo articolo (tutte le scadenze fino al 04/08/20) a NON consumare il prodotto ed a riportarlo presso il punto vendita dove è stato acquistato.

Secondo quanto si legge negli avvisi di sicurezza del Ministero, nella carne sono presente escherichia coli e nel formaggio escherichia coli stec, produttori di shigatossine.

Si tratta di agenti  in grado di produrre tossine pericolose per la salute umana, inducendo una grave forma di diarrea emorragica.

Condividi