IRPINIAREPORT | quotidiano online di Avellino Capoluogo e dell'Irpinia
Redazione    Registrazione
Covid-19, quarto decesso nella giornata: muore una 82enne. Ricoverata per polmonite
Covid-19, dimessi il 15enne e la mamma ricoverati al Moscati una settimana fa
Covid-19, terza vittima in poche ore: muore 66enne
Covid-19, aggiornamento contagi: 93 i positivi
Scuole, in Campania restano chiuse. Per la primaria monitoraggio fra 10 giorni
Demolizione viadotto di Manocalzati, traffico deviato fino al 22 dicembre
Covid-19, secondo decesso al Moscati
Covid-19, muore al Moscati un altro anziano
Castagne e nocciole in Irpinia, produzione 2020. Agronomi Irpini: "Buona la quantità e la qualità, ma i prezzi ancora troppo bassi"
Furto nel tabacchi, rubati sigarette e "gratta e vinci". Bottino da quantificare

 

I militari della Caserma Berardi in gara per la solidarietà: successo ad Avellino per la staffetta nazionale "Una squadra per la ricerca"

Il 232° Reggimento

(Il 232° Reggimento )
(Foto: Irpiniareport )

Si è svolta ieri ad Avellino con grande successo la staffetta nazionale "Una squadra per la ricerca" che ha visto in campo i militari della Caserma Berardi. In gara anche il neo comandante Massimo Bruno che insieme a dodici atleti del 232° Reggimento Trasmissione hanno corso ciascuno per un'ora in un percorso ad anello per le vie della città. La somma dei chilometri percorsi da tutti i partecipanti, certificati con apposito sistema di rilevazione da TDS Timing Data Service, sarà convertita in una donazione per Città della Speranza, grazie al contributo di alcuni sostenitori. 

La manifestazione è stata organizzata dal Comando Forze Operative Terrestri di Supporto dell’Esercito Italiano, con sede a Verona, ma che vedrà schierati circa 30 reggimenti da esso dipendenti in favore di Fondazione Città della Speranza Onlus. La charity è impegnata a sostenere la ricerca pediatrica e la diagnostica avanzata delle malattie oncoematologiche, per tutti i bambini in Italia, nel più grande polo europeo dedicato a questo ambito: l’Istituto di Ricerca Pediatrica Città della Speranza. La manifestazione benefico-sportiva, presentata il 14 settembre scorso a Palazzo Barbieri a Verona, si terrà in contemporanea in 17 città, da nord a sud dell’Italia, per abbracciare idealmente tutti i bambini che lottano contro gravi patologie: Avellino, Bari, Bologna, Bracciano, Cagliari, Civitavecchia, Firenze, Mantova, Milano, Piacenza, Palermo, Sabaudia, Roma, Treviso, Torino, Verona e Vicenza. “Una squadra per la ricerca” gode del patrocinio dei Comuni delle città ospitanti, nonché della Fidal Veneto e del Coni Veneto, ed è resa possibile grazie al sostegno di: Borsari Pasticceri dal 1902, Eismann, Famila, Fonte Margherita, Frattin Auto Group – Viaggiare Noleggio a breve e lungo termine, Karizia, Macinazione Lendinara, Melegatti 1894, Pregis, Salix, Sanpaolo Invest – Private Banker Flavio Destro, Sella Farmaceutici, Target Point, Xacus; media partner Radio Birikina, Lanzarini Salumificio. “Ringraziamo quanti, a vario titolo, si stanno prodigando per la riuscita di questa importante iniziativa, a partire dall’Esercito Italiano che si presenta come un alleato prezioso per tutte quelle famiglie che stanno facendo fronte alla malattia di un figlio – hanno affermato il presidente di Fondazione Città della Speranza, Stefano Galvanin, e la past president Stefania Fochesato –. Con la nostra presenza in così tante zone, vogliamo dire alle famiglie di tutta Italia che noi saremo sempre presenti, investendo i nostri sforzi nella ricerca affinché si giunga alla guarigione di tutti i pazienti”. In ogni città, attorno a specifici percorsi ad anello, si alterneranno nella corsa gli appartenenti di una o più squadre dell’Esercito (complessivamente si tratta di circa 350 persone). Hanno sposato l’iniziativa anche alcuni noti campioni dello sport e personaggi dello spettacolo: il nuotatore Massimiliano Rosolino, il maratoneta Gianni Poli, il primatista del mezzofondo Gennaro Di Napoli, la showgirl e presentatrice Marina Graziani, l’attore e conduttore televisivo Dino Lanaro, il cantante e musicista Red Canzian.

Fotogallery (5)

  • Il Colonnello Massimo Bruno
  • Il 232° Reggimento Trasmissioni
  • Il 232° Reggimento
  • il Colonnello Bruno, la ricercatrice Urciuoli, il sindaco Festa e il Colonnello Costanza
  • Il Colonnello Massimo Bruno e la ricercatrice Anna Urciuolo

Condividi